Crea sito

Topinambur carote zucchine e porri in tegame

Topinambur carote zucchine e porri in tegame, un contorno semplice e saporito, perfetto per accompagnare sia piatti di carne che di pesce ma che può essere consumato anche come semplice secondo piatto per una cena leggera ma con gusto. Le verdure utilizzate sono di semplice reperibilità in ogni periodo dell’anno; il topinambur lo si trova nel reparto frutta e verdura dei grandi supermercati, solitamente già confezionato in vaschette da 500 g. Ha la consistenza delle patate ma il sapore del carciofo, tant’è che viene chiamato anche “carciofo di Gerusalemme”. E’ ottimo per preparare vellutate, risotti o come ripieno per i ravioli.

Leggi anche: Ravioli di topinambur con panna e tartufoCarote glassate al limoneZucchine trifolate.

Fonte ricetta: Cucchiaio d’Argento volume contorni.

topinambur carote zucchine porri tegame ricetta contorno
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Topinambur
  • 4 Carote
  • 4 Zucchine
  • 2 Porri
  • q.b. Succo di limone
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Sbucciare i topinambur utilizzando un pelapatate; a mano a mano che sono pronti immergerli in una terrina contenente acqua fredda acidulata con il succo di limone in modo da non farli annerire. Appena pronti tagliarli a rondelle e lasciarli nell’acqua fino al momento della preparazione.

  2. Pelare le carote e tagliarle a rondelle spesse qualche millimetro. Lavare le zucchine, spuntarle da entrambe le parti e tagliarle a fettine un pochino più spesse delle carote.

  3. Pulire i porri togliendo la parte verde in cima e la base con le radici. Togliere anche la prima foglia esterna, lavarli bene e tagliarli a rondelle.

  4. In un tegame, possibilmente antiaderente, mettere qualche cucchiaio di olio e cominciare a comporre gli strati di verdure.

    Mettere prima il topinambur, salare e pepare e continuare con le carote; proseguire con i porri e infine con le zucchine. Salare e pepare ogni strato.

  5. Aggiungere un bicchierino di acqua e cuocere le verdure a fuoco vivace per qualche minuto smuovendo leggermente il tegame per non farle attaccare al fondo. Abbassare la fiamma e cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a quando le verdure non saranno tenere ma non sfatte. Se alla fine dovesse essere rimasto del liquido di vegetazione alzare la fiamma per farlo restringere. Servire le verdure tiepide; sono ottime anche mangiate il giorno dopo, a temperatura ambiente.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.