Crea sito

Tartufi di cioccolato e nocciole

I tartufi di cioccolato e nocciole sono piccoli dolcetti di origine belga che per la loro bontà e semplicità di preparazione si sono diffusi un po’ in tutto il mondo; gli ingredienti base sono la panna liquida fresca e il cioccolato al quale vengono di volta in volta aggiunti nuovi ingredienti per renderli ogni volta sempre diversi.

tartufi di cioccolato e nocciole
tartufi di cioccolato e nocciole

I tartufi possono essere preparati in molti modi diversi, addirittura utilizzando gli avanzi dei biscotti, i fine pacco per intendersi; io li preparo spesso in questo modo e mia figlia li adora. Se volete provare anche questa ricetta questo è il link: tartufi di cioccolato

I tartufi di cioccolato e nocciole che vi propongo oggi invece sono un po’ più sofisticati; ricordano molto i famosi cioccolatini con la nocciola intera e sono ottimi anche sostituendo alle nocciole i pistacchi tritati. Sono dolcetti semplici e veloci che in questi giorni di festa non dovrebbero mai mancare in frigo; si accompagnano bene sia al caffè che ad un bicchierino di liquore e quindi perfetti per accogliere gli amici che verranno a trovarci per passare una serata in compagnia. Confezionati in una bella scatolina trasparente saranno un graditissimo regalo per gli amici particolarmente golosi.

Ricetta originale qui.

Come preparare i tartufi di cioccolato e nocciole.

Tartufi di cioccolato e nocciole
Author: Uovazuccheroefarina
Ingredients
  • 200 ml di panna liquida freschissima
  • 100 g di cioccolato fondente al 50%
  • 100 g di gianduiotti
  • 100 g di nocciole tostate
  • un cucchiaio di Rum
  • cacao amaro in polvere
Instructions
  1. Portare la panna ad ebollizione.
  2. Nel frattempo tritare i due tipi di cioccolato e appena la panna arriva ad ebollizione toglierla dal fuoco e versare il cioccolato; mescolare fino a quando si sarà sciolto quindi aggiungere il liquore.
  3. Trasferire la ganache in una terrina e nel frattempo tritare grossolanamente le nocciole.
  4. Aggiungerle al composto, mescolare e mettere la terrina in frigo per qualche ora.
  5. Non appena il composto si sarà rassodato riprenderlo dal frigo e ricavarne delle piccole palline; passarle nel cacao amaro e metterle in piccoli pirottini di carta.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta! Ricorda che da oggi puoi anche seguirmi su Telegram e/o scaricare la mia app Uovazuccheroefarina su Google Play collegandoti qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.