Crea sito

Ravioli verdi al cavolo nero ripieni di ricotta e patate

Oggi vi propongo una ricetta di base, dal gusto deliziosamente toscano, che vi farà fare bella figura in occasione di un pranzo importante: ravioli verdi al cavolo nero ripieni di ricotta e patate e conditi con semplice burro fuso e scaglie di pecorino.
Gli ingredienti utilizzati sono praticamente descritti nel titolo della ricetta: la sfoglia dei ravioli è stata preparata aggiungendo del cavolo nero in polvere all’impasto e hanno un delicato ripieno di ricotta, patate e Parmigiano. Per ottenere la polvere di cavolo nero ho essiccato le foglie nell’essiccatore e le ho poi ridotte in polvere; se non avete un essiccatore vi basterà lessare 100 g di foglie di cavolo, strizzarle bene, tritarle e aggiungerle alla farina.
Scopri la mia recensione sull’essiccatore Tauro Domus B5
Questi ravioli si prestano bene ad essere conditi in vari modi: semplicemente con burro e salvia oppure con un sughetto leggero di pomodoro. Io li ho serviti semplicemente con burro fuso e filetti di pecorino fresco: se ne preparate in abbondanza e vi avanzano, il giorno dopo scaldateli a bagnomaria. Il pecorino si scioglierà e si creerà una salsina deliziosa!
Prima di servire i ravioli deliziate i vostri ospiti con uno stuzzichino veloce: tagliate a dadi del pane toscano, tostatelo leggermente e mettete sopra un cucchiaino di pesto rosso di pomodoro Mutti, una novità che ho trovato nella Degustabox di questo mese. Realizzato con pomodori rossi, pomodori semisecchi, mandorle e Grana Padano DOP è perfetto anche per condire i ravioli. In questo caso vi basterà diluire il pesto con un poco di acqua di cottura dei ravioli.
Leggi anche: Ravioli fatti in casa, la ricetta di base, Tortelli di patate e menta al limone, Tortelli di patate del Casentino.

Sponsorizzato da Degustabox

ravioli verdi cavolo nero ripieni
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni48/50 ravioli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per preparare i ravioli verdi al cavolo nero occorrono:

Per la sfoglia:

  • 300 gFarina 00
  • 3Uova
  • 20 gCavolo nero (essicato in polvere)

Per il ripieno:

  • 500 gRicotta
  • 250 gPatate
  • 3 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1Uovo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per il condimento:

  • 100 gBurro
  • 1 spicchioPecorino toscano
  • q.b.Pepe nero

Strumenti utili per preparare i ravioli verdi al cavolo nero:

  • Sfogliatrice
  • Rotella
  • Sac a poche

Come preparare i ravioli verdi al cavolo nero:

  1. Preparare la sfoglia: nel robot da cucina o nella planetaria mettere la farina, la polvere di cavolo nero e le uova. Lavorare il tutto per ottenere un impasto omogeneo quindi formare una palla e lasciarlo riposare per circa mezz’ora.

  2. Mentre la pasta riposa preparare il ripieno: lessare le patate e ancora calde passarle al setaccio. Farle raffreddare.

  3. Scolare la ricotta dal siero e passarla al setaccio. Metterla in una terrina, aggiungere le patate, il formaggio e l’uovo. Amalgamare con cura il tutto e regolare di sale e di pepe.

  4. ravioli verdi cavolo nero ricetta passo passo

    Tirare la sfoglia fino alla penultima tacca della sfogliatrice. Mettere l’impasto nella sac a poche e disporre un po’ di impasto su metà della sfoglia, ad eguale distanza l’uno dall’altro.

  5. Chiudere con l’altra metà della sfoglia e tagliare i ravioli utilizzando la rotella.

  6. A mano a mano che i ravioli sono pronti metterli in un cestino forato o in un vassoio cosparso con la semola affinché non si attacchino al fondo. In entrambi i casi controllare di tanto in tanto ed eventualmente girarli prima da una parte, poi dall’altra.

  7. ravioli verdi cavolo nero pesto mutti

    Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portarla ad ebollizione; aggiungere il sale, un cucchiaio di olio (serve per non fare attaccare la pasta in cottura) e lessare i ravioli.

  8. Tagliare il pecorino a listarelle sottili. Fondere il burro in una larga padella a fuoco dolce; versare i ravioli, aggiungere il pecorino e mescolare. Servire i ravioli con altre scaglie di pecorino e del pepe nero macinato al momento.

  9. ravioli verdi cavolo nero Uovazuccheroefarina

I consigli di Uovazuccheroefarina:

Per un gusto più deciso sostituire il Parmigiano previsto nel ripieno con uguale quantità di Pecorino grattugiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.