Crea sito

Polpettine di pollo e patate

Queste polpettine di pollo e patate possono essere una soluzione poco impegnativa ma molto sfiziosa da preparare per la cena; le polpette hanno poi il vantaggio di essere apprezzate praticamente da tutti, anche dai bambini, notoriamente più restii a mangiare la carne.

polpettine di pollo e patate

E’ una ricetta ad alto contenuto nutritivo; contiene infatti la sua dose di farinacei, le proteine della carne e del formaggio. Con l’aggiunta delle verdure come contorno porteremo quindi in tavola un piatto praticamente completo; io le ho presentate accompagnate da piselli stufati, ma la carne delicata del pollo si accompagna bene praticamente con ogni tipo di verdura. Un’alternativa interessante per accompagnare queste polpettine di pollo e patate potrebbero essere anche le zucchine trifolate, oppure semplici carote lessate, ripassate nel burro e insaporite da un bel trito di prezzemolo.

Polpettine di pollo e patate

  • 400 g di petto di pollo
  • 400 g di patate
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • olio extravergine  d’oliva
  • burro
  • salvia, rosmarino
  • due spicchi d’aglio
  • vino bianco
  • sale e pepe.

PROCEDIMENTO

Lessare le patate in abbondante acqua salata; sbucciarle e tagliarle a dadi.

Nel boccale del robot da cucina mettere il petto di pollo tagliato a dadini, le patate, il parmigiano grattugiato e l’uovo; regolare di sale e di pepe e tritare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Preparare delle polpettine che andranno poi passate nel pangrattato.

In un tegame che possa contenerle in maniera tale da poterle anche girare senza che si spezzino mettere olio e burro, due spicchi d’aglio, un rametto di salvia e un paio di rametti di rosmarino; farle insaporire e poi mettere le polpettine di pollo.

Farle rosolare bene da tutte le parti, aggiungere un bicchiere di vino bianco e farlo evaporare. Portare a cottura (basteranno una ventina di minuti, tenete conto che il pollo è crudo) e se si asciugano troppo allungare con acqua calda. Servire calde con contorno di piselli, zucchine trifolate o carote al burro.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.