Crea sito

Pollo alla Tindari

Il pollo alla Tindari è una ricetta dal sapore tipicamente mediterraneo; il pollo a pezzi si sposa perfettamente con una varietà di verdure che possono cambiare a seconda di quello che offre la stagione e la presenza delle erbe aromatiche conferirà alla preparazione un profumo intenso.

pollo alla tindari
pollo alla tindari

Pollo alla Tindari

La ricetta del pollo alla Tindari nasce per caso, durante una delle tante conversazioni nate nel condominio del forum di Cucina It; l’idea era quella di creare una ricetta nella quale ciascuno potesse mettere del suo e tra una risata e l’altra è venuto fuori questo delizioso pollo alla Tindari, o meglio il “polo alla Tindari” perché oltre alla pelle qualcuno propose di togliere anche una L al pollo che diventò così, per gli affezionati del condominio, il “polo alla Tindari”.

Come vi ho anticipato prima non esiste una ricetta codificata; può essere personalizzata a proprio piacimento e vi posso assicurare che verrà sempre buonissimo e profumatissimo. Il mio consiglio è quello di prepararlo la sera prima: in questo modo la carne si insaporirà e al mattino dopo vi basterà passarlo in forno per potervi dedicare al resto del pranzo. Proprio per questo motivo ritengo che il pollo alla Tindari sia uno dei piatti più indicati da inserire nel caso dobbiate preparare un pranzo o una cena per tante persone, sia per il costo che per l’impegno richiesto.

Pollo alla Tindari
Recipe Type: Secondi piatti di terra
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 10 persone
Il pollo alla Tindari è una ricetta dal sapore tipicamente mediterraneo.
Ingredients
  • 12/18 pezzi di pollo suddivisi da cosce, sovraccosce e petto
  • 500 g di cipolline
  • 300 g di patatine novelle
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • 1 peperone giallo
  • 300 g di pomodorini datterini
  • olive nere
  • capperi sottosale
  • vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • origano
  • sale, pepe
Instructions
  1. In una larga padella che possa contenere il pollo in unico strato mettere dell’olio d’oliva quindi sistemare i pezzi di pollo uno accanto all’altro. Insaporire il pollo con sale e pepe e spennellarlo leggermente con l’olio.
  2. Lavare le cipolline e le patatine novelle. Lavare anche i pomodorini e tagliarli a metà. Lavare i peperoni, togliere i semi e tagliarli a filetti e poi a pezzi.
  3. Disporre le verdure sopra al pollo e insaporirle con sale, pepe e una generosa dose di origano. A questo punto spruzzare tutta la preparazione con un bicchiere di vino bianco.
  4. Ricoprire la padella con carta stagnola e, se il tempo a disposizione lo consente, lasciare riposare per tutta la notte.
  5. Accendere il forno in modalità ventilata e portarlo a 200°.
  6. Cuocere il pollo alla Tindari per circa un’ora e mezzo mescolando spesso affinché il pollo possa rosolare bene e le verdure cuocersi senza bruciarsi in superficie. Di tanto in tanto bagnare la superficie con il sughetto che si formerà in cottura.
  7. A fine cottura aggiungere una bella manciata di olive nere e una manciata di capperi sottosale opportunamente sciacquati.
  8. Una volta pronto lasciarlo riposare per una decina di minuti e portarlo in tavola direttamente nel recipiente di cottura.

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.