Crea sito

Pesto di pistacchi e zucchine

Il pesto di pistacchi e zucchine è un’ottima alternativa al pesto tradizionale; è ottimo per condire la pasta, lunga o corta che sia, ma anche per preparare degli stuzzicanti crostini che accompagnano l’aperitivo. Per prepararlo si utilizzano i pistacchi non salati, una zucchina di quelle con il fiore ancora attaccato, il Parmigiano Reggiano, il basilico, uno spicchio d’aglio e l’olio; per conservarlo è sufficiente tenerlo in frigo, ben coperto dall’olio.
Leggi anche: Pesto con le foglie delle carote, Pesto con le noci del Brasile.

pesto pistacchio Bronte
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 barattoli da 200 g ca.
  • CucinaItaliana

Per preparare il pesto di pistacchio occorreranno:

  • 150 gPistacchi non salati (peso al netto)
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 100 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1Zucchina baby
  • 10 foglieBasilico
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Mambo Cecotec

Come preparare il pesto di pistacchi utilizzando il robot da cucina Mambo:

  1. Lavare la zucchina, togliere le estremità e tagliarla a rondelle. Mettere 500 ml di acqua nel boccale del Mambo, inserire il cestello per la cottura a vapore, mettere le rondelle di zucchine e impostare: Tempo 15 min. Temp. 120° Potenza 10

  2. pesto pistacchio zucchine passo passo

    Togliere il cestello dal boccale, togliere l’acqua e asciugarlo. Mettere nel boccale le foglie di basilico lavate e asciugate, i pistacchi, lo spicchio d’aglio, le rondelle di zucchine, il Parmigiano tagliato a piccoli cubetti, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Chiudere con il coperchio e impostare: Tempo 30 sec. Vel. 7.

  3. Aiutandosi con una paletta raccogliere verso il fondo il pesto che si sarà depositato lungo le pareti del boccale. Se necessario dare ancora un colpetto di Turbo. Aggiungere l’olio e impostare: Tempo 10 sec. Vel. 7

  4. Il pesto di pistacchi e zucchine è pronto; utilizzatelo per condire la pasta aggiungendo eventualmente qualche cucchiaio di acqua di cottura per renderlo più fluido. E’ ottimo anche per preparare degli stuzzicanti crostini o per rendere ancora più gustose delle semplici uova sode. Se il pesto non viene consumato subito conservarlo in frigo in un barattolo chiuso ben coperto dall’olio.

Metodo tradizionale:

  1. Lavare, spuntare la zucchina e tagliarla a rondelle. Cuocerla a vapore fino a quando non diventerà tenera.

  2. Grattugiare il formaggio e tenerlo da parte. Inserire nel boccale del robot da cucina la zucchina, le foglie di basilico, lo spicchio di aglio, il formaggio grattugiato, i pistacchi, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionare la macchina e tritare il tutto.

  3. Aggiungere l’olio e azionare la macchina per qualche secondo, giusto il tempo di amalgamare il tutto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.