Crea sito

Panzerotti ripieni con prosciutto e mozzarella

Panzerotti ripieni con prosciutto e mozzarella buoni come quelli della pubblicità? Si può e vi assicuro che una volta provati difficilmente andrete a comprare gli originali. La ricetta è di una semplicità disarmante e prevede veramente pochi ingredienti di base: farina, latte e burro. Per quanto riguarda invece il ripieno, via libera alla fantasia: oggi vi propongo i tradizionali, con prosciutto cotto, mozzarella e un po’ di besciamella per renderli ancora più cremosi e irresistibili ma le varianti sono innumerevoli. Qualche idea?

  • mozzarella, pomodori rossi a dadini e pesto;
  • gorgonzola, spinaci lessi e tritati e noci,
  • besciamella e carciofini sott’olio tritati,
  • besciamella, funghi trifolati e prosciutto;
  • scamorza tritata e verdure grigliate;

Di seguito troverete il doppio procedimento di preparazione: tradizionale e con robot da cucina Mambo o altro robot della stessa categoria.

Vuoi saperne di più sul Mambo? Leggi il mio articolo qui e scopri quante ottime ricette puoi preparare: Ricette per robot multifunzione Mambo

ricetta sofficini panzerotti ripieni
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10/18 panzerotti
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per i panzerotti:

  • 250 ml Latte
  • 250 g Farina
  • 30 g Burro
  • 2 Uova
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide

Per il ripieno:

  • 100 g Prosciutto cotto
  • 200 g Mozzarella
  • 1 tazza besciamella (facoltativa)

Preparazione

Procedimento tradizionale:

  1. Portare ad ebollizione il latte con il burro e un poco di sale; a questo punto toglierlo dal fuoco e versare a pioggia la farina. Lavorare il tutto molto vigorosamente fino ad ottenere una palla liscia. Per agevolare l’operazione trasferire l’impasto nel robot da cucina e dare dei colpetti di turbo per eliminare gli eventuali grumi. Lasciarlo raffreddare fino a quando non sarà possibile lavorarlo con le mani senza scottarsi.

  2. Tagliare la mozzarella a dadi e metterla in un colapasta affinché perda tutta la parte liquida.

  3. Stendere l’impasto aiutandosi con il mattarello e, utilizzando un bicchiere o un tagliapasta rotondo, ricavare dei cerchi. Con un cerchio diametro 8 cm si otterranno circa 18 piccoli panzerotti.

  4. Farcire ogni cerchio con un po’ di besciamella (se piace), del prosciutto cotto e qualche pezzetto di mozzarella. A mano a mano che sono pronti chiuderli a mezzaluna sigillando bene il panzerotto affinché non si apra in cottura.

  5. Quando tutti i panzerotti saranno pronti passarli velocemente nelle uova sbattute quindi nel pangrattato. Tenerli da parte e se non vengono cotti subito conservarli in frigo.

  6. panzerotti ripieni prosciutto mozzarella fritti forno

    Per quanto riguarda la cottura è possibile procedere in vari modi:

    • IN FORNO: versare un filo di olio in superficie e cuocere in modalità ventilato a 180° per circa 20 minuti rigirandoli di tanto in tanto.
    • NELLA FRIGGITRICE AD ARIA: un filo di olio in superficie e poi 15 minuti a 200° rigirandoli a metà cottura.
    • IN PADELLA: friggerli in abbondante olio bollente.

Procedimento con Mambo:

  1. panzerotti ripieni sofficini passo passo mambo

    Posizionare la farfalla sulle lame: versare il latte e il burro. Senza misurino Tempo 5 min. Vel. 2 Temp. 100° Potenza 6.

    Togliere la farfalla e aggiungere la farina e un pizzico di sale: Tempo 1 min. Vel. 6 con misurino.

  2. panzerotti ripieni sofficini passo passo preparazione

    Lasciare raffreddare l’impasto nel boccale: ogni tanto dare qualche colpetto di turbo. Appena l’impasto si sarà raffreddato toglierlo dal boccale e trasferirlo sulla spianatoia. Stenderlo con il mattarello e procedere come descritto nella modalità tradizionale.

  3. panzerotti ripieni sofficini passo passo 02 cottura forno

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.