Crea sito

Panini cinesi nella vaporiera

I panini cinesi nella vaporiera sono di una sofficità incredibile! Io ho voluto provarli nella versione bicolore e per farli mi sono affidata alla ricetta di Benedetta; sono venuti benissimo, molto soffici e non eccessivamente dolci, perfetti quindi per essere poi farciti con una generosa cucchiaiata di crema alla nocciola. L’unica variazione che adotterò per la prossima volta sta nel numero dei panini; lei ne prevede 14 ma a dire il vero possiamo realizzarne qualcuno in più facendoli un poco più piccoli. A mio avviso sono più carini anche esteticamente. L’impasto risulta di per sé abbastanza morbido: il mio consiglio è di non aggiungere farina. La parte bianca, una volta trasferita nella spianatoia ben infarinata, assorbirà la farina necessaria, mentre la parte scura diventerà più consistente una volta aggiunto il cacao. Per quanto riguarda invece la cottura io ho utilizzato la vaporiera in bambù appoggiata sopra ad un tegame di dimensioni adeguate e contenente due dita d’acqua: maggiori informazioni circa la manutenzione della vaporiera le trovate in questo articolo: Involtini di verza, riso e prosciutto cotto. Una raccomandazione: tenete i panini ben distanziati tra loro perchè in cottura crescono tantissimo: è questo il segreto della loro sofficità! Una volta pronti vanno lasciati raffreddare e poi eventualmente farciti; per conservarli al meglio io consiglio di metterli nel congelatore e tirarli fuori al bisogno. Basterà passarli qualche minuto nel forno a microonde oppure nel forno tradizionale per averli di nuovo freschi e fragranti come appena fatti!

La vaporiera in bambù è un prodotto completamente naturale e permette di cuocere i cibi senza l’aggiunta di grassi; quella che utilizzo io è disponibile in varie misure e potete ordinarla comodamente a casa vostra sul sito Italian Cooking Store collegandovi a questo link: Vaporiera in bambù.

Leggi anche: Muffin giapponesi cotti a vapore

panini cinesi vaporiera bambu
  • Preparazione: 30 min + il tempo di lievitazione 3 Ore
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 14 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 300 ml Latte (va bene anche vegetale)
  • 3 cucchiai Cacao amaro in polvere
  • 100 g Zucchero di canna
  • 7 g Lievito di birra fresco
  • 50 g Burro (o margarina)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Tirare fuori dal frigo il latte e il burro almeno un’ora prima di cominciare ad impastare. Setacciare la farina e metterla nel boccale della planetaria insieme allo zucchero; sciogliere il lievito in un po’ di latte leggermente intiepidito e versarlo sulla farina. Cominciare ad impastare aggiungendo il burro tagliato a piccoli pezzi e il latte a filo. Aggiungere il sale e continuare ad impastare. Si otterrà un impasto abbastanza morbido ma non aggiungere altra farina.

  2. panini cinesi vaporiera impasto bicolore foto passo passo

    Trasferire l’impasto sulla spianatoia di legno ben infarinata; dividerlo in due parti e terminare di impastarne una parte a mano. Tenere la spianatoria bene infarinata per permettere all’impasto di assorbire la farina necessaria per ottenere una giusta consistenza. L’impasto deve essere ben stendibile con il mattarello. L’altra parte andrà rimessa invece nella planetaria: aggiungere il cacao e lavorarla ancora fino a quando avrà assunto un bel colore omogeneo. Una volta pronti gli impasti metterli in due terrine separate, praticare un taglio a croce, proteggerli con pellicola trasparente e lasciarli lievitare.

  3. panini cinesi vaporiera foto sfoglia foto passo passo ricetta benedetta

    Stendere gli impasti in due rettangoli più o meno uguali e sovrapporli spennellando la parte bianca con poca acqua in modo da farli aderire perfettamente. Formare un rotolo stretto e lungo e tagliarlo in pezzi dello spessore di 3/4 cm. Posizionare ogni pezzetto sopra ad un quadrato di carta forno e lasciarli lievitare ancora una mezz’ora coperti da un canovaccio. Trascorso questo tempo trasferirli nella vaporiera ben distanziati tra di loro; in una vaporiera cm 25 di diametro disporne 4 al massimo 5.

  4. panini cinesi vaporiera cottura passo passo cucina naturale

    Posizionare la vaporiera ben chiusa sopra ad un tegame della stessa dimensione contenente due o tre dita di acqua e metterla sul fuoco. Cuocere i panini per circa 25 minuti avendo cura di controllare il livello dell’acqua di tanto in tanto; se dovesse scendere troppo aggiungere dell’acqua calda bollente per non fermare la cottura. Una volta pronti far raffreddare i panini e conservarli in sacchetti per alimenti ben chiusi; si conservano per qualche giorno. In alternativa possono essere messi in congelatore e tirati fuori all’occorrenza; in tal caso lasciarli scongelare a temperatura ambiente oppure in forno.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.