Paccheri con speck zucchine e fiori di zucca

Paccheri che passione! Io li adoro con tutti i condimenti possibili immaginabili, anche semplicemente con burro, pepe e Parmigiano. Oggi ve li propongo in una versione davvero gustosa: paccheri con speck zucchine e fiori di zucca. E’ una ricetta molto semplice che si può preparare mentre l’acqua per lessare la pasta arriva ad ebollizione; per un ottimo risultato è fondamentale trovare le zucchine molto fresche, quelle piccoline della dimensione di poco più di un dito con il fiore ancora attaccato. Di solito le trovate dal fruttivendolo al mattino presto; profumano ancora di estate, di campi coltivati e ritroverete questa piacevole sensazione anche nel piatto che andrete a preparare. Io ho utilizzato lo speck ma è ottimo anche il guanciale; profumate con lo zafferano, completate il piatto con una generosa dose di pepe macinato al momento e porterete in tavola un primo piatto gustoso che conquisterà tutti i vostri ospiti!

Leggi anche: Paccheri con crema di peperoniPaccheri alla crema di salmone e zafferanoPaccheri con pesto di pistacchio di Bronte vongole e tonno

paccheri speck fiori zucca zafferano
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 400 g Paccheri
  • 500 g Zucchine baby (con il fiore attaccato)
  • 150 g Speck (o guanciale)
  • 1 Scalogno
  • q.b. Pepe nero in grani (da macinare )
  • 1 rametto Menta
  • 1 bustina Zafferano
  • q.b. Sale
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Portare ad ebollizione una pentola contenente l’acqua che servirà a lessare i paccheri.

    Lavare delicatamente le zucchine; separare i fiori e togliere con delicatezza il pistillo. Tagliare le zucchine a rondelle dello spessore di circa 1 cm e i fiori in 3/4 strisce. Pulire lo scalogno e tritarlo.

  2. Tagliare lo speck (o il guanciale a listerelle). In una larga padella che possa contenere anche la pasta versare l’olio e farvi rosolare bene lo speck mescolandolo spesso; quando sarà ben rosolato da tutte le parti toglierlo dalla padella e mantenerlo in caldo. Aggiungere nella padella lo scalogno e farlo appassire senza però fargli prendere colore; se dovesse asciugarsi troppo allungare con qualche cucchiaio di acqua calda. A questo punto aggiungere le zucchine, regolare di sale e portarle a cottura aiutandosi eventualmente con qualche cucchiaio di acqua calda. Le zucchine dovranno rimanere bene al dente, senza disfarsi troppo. A fine cottura aggiungere i fiori, lo speck e la bustina di zafferano fatta sciogliere in pochissima acqua calda. Mescolare il tutto per far amalgamare i sapori.

  3. Una volta lessati i paccheri trasferirli nella padella insieme al condimento; aggiungere le foglie di menta stracciate con le mani, spadellare a fuoco vivace per un paio di minuti, insaporire con una generosa macinata di pepe e servire immediatamente in tavola.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

Precedente Insalata di riso alla tedesca Successivo Torta al cioccolato e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.