Muffin giapponesi cotti a vapore

La particolarità dei muffin giapponesi sta nella cottura che viene fatta a vapore; in questo modo si ottengono dei muffin morbidissimi che in cottura lievitano fino ad aprirsi come dei fiori appena sbocciati. Possono essere preparati nella versione bianca alla vaniglia, in quella al cacao oppure variegati.

muffin giapponesi cottura a vapore

Come preparare i muffin giapponesi cotti a vapore

Mia figlia ama tutto ciò che è Giappone e quindi capite bene che quando nei giorni scorsi ho trovato la ricetta dei muffin giapponesi sul sito di Benedetta  non mi è rimasto altro che mettermi subito all’opera; a dire il vero all’inizio ero un po’ dubbiosa ma quando in cottura li ho visti aprirsi come grandi pop corn non ho resistito alla tentazione di fare un gridolino estasiato, proprio come i bambini davanti alla vista dei pop corn scoppiettanti nella padella. La cosa positiva di questi muffin, oltre alla sofficità, è la rapidità di cottura; sono sufficienti 15 minuti per averli pronti.

Ho apportato due modifiche alla ricetta originale di Benedetta: la quantità dello zucchero e il lievito utilizzato. Per quanto riguarda lo zucchero ho aumentato la dose di 50 g; al posto del lievito invece ho utilizzato la stessa dose di cremor tartaro, un agente lievitante ottenuto dagli scarti della lavorazione delle uve da vino, al quale ho aggiunto una puntina di bicarbonato di sodio.

I muffin sono la soluzione ideale per la merenda dei nostri ragazzi; scopri anche la ricetta dei muffin al limone e olio d’oliva, quella dei muffin americani al cioccolato oppure i classici con gocce di cioccolato dentro e fuori.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Muffin giapponesi cotti a vapore
Recipe Type: Dolci
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 12 pirottini
I muffin giapponesi cotti a vapore sono perfetti per la prima colazione.
Ingredients
  • 260 g di farina
  • 2 uova
  • 175 g di zucchero
  • 50 ml di olio di semi
  • 50 ml di acqua
  • 10 g di cacao amaro
  • 8 g di cremor tartaro
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • una puntina di bicarbonato
  • zucchero a velo per la spolveratura finale
Instructions
  1. Preparare la vaporiera per la cottura dei muffin.
  2. Lavorare le uova con lo zucchero; aggiungere un pizzico di sale, l’olio e l’acqua continuando sempre a lavorare con le fruste elettriche.
  3. [url href=”undefined”][img src=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2017/02/passo-passo-muffin-giapponesi-720×720.jpg” width=”720″ height=”720″ class=”alignnone size-large” title=”passo passo muffin giapponesi” alt=”ricetta passo passo dei muffin giapponesi con cottura a vapore”][/url]
  4. Aggiungere la farina setacciata con il cremor tartaro e il bicarbonato e i semi della bacca di vaniglia e mescolare sempre con le fruste elettriche.
  5. Preparare 6 pirottini di carta all’interno di altrettanti stampini monoporzione in alluminio; distribuire la metà del composto all’interno dei pirottini e inserirli nel cestello della vaporiera per la cottura. Cuocere i muffin per circa 15 minuti.
  6. Nel frattempo aggiungere il cacao al rimanente impasto, mescolare bene e suddividerlo in altri 6 pirottini di carta.
  7. Cuocere anche i muffin al cacao per 15 minuti; una volta pronti farli raffreddare sopra ad una gratella quindi servirli spolverizzati con zucchero a velo.
Notes
A piacere è possibile aggiungere delle gocce di cioccolato fondente.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Muffin

 

 
Precedente Sfinci di San Giuseppe ripieni di crema Successivo Bistecca di maiale con senape miele e agretti

Lascia un commento