Crea sito

Mattonella di ricotta e Pavesini

Questa deliziosa mattonella di ricotta e Pavesini è un dolce semplicissimo da realizzare e piacerà sicuramente anche ai bambini soprattutto per questo divertente effetto tricolore; è un dolce che non prevede cottura, non richiede particolari abilità in cucina e può essere servito in tutti i periodi dell’anno.

mattonella di ricotta e Pavesini

Questa ricetta ha partecipato allo Speciale di Giallo Zafferano “I Dolci di Pavesini”.

Mattonella di ricotta e Pavesini

 INGREDIENTI:

  • 500 g di ricotta
  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro
  • 50 g di zucchero a velo vanigliato
  • 2 tuorli
  • 50 g di cacao amaro
  • 4 pacchetti monoporzione di Pavesini
  • Latte leggermente zuccherato per ammorbidire i Pavesini
  • Per decorare: riccioli di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO:

Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente.

Metterlo in una ciotola, aggiungere lo zucchero semolato e montare bene il composto a spuma.

Passare al setaccio la ricotta e unirla al composto.

Amalgamare bene il tutto e dividere il composto in tre parti uguali disponendoli in tre recipienti separati. Al primo composto aggiungere lo zucchero vanigliato, al secondo il cacao amaro e al terzo i tuorli.

Foderare uno stampo rettangolare tipo quelli da plum cake con la pellicola trasparente. Io ho utilizzato un contenitore di vetro rettangolare della misura di 20 x 12 x 7.

Immergere i Pavesini, uno alla volta, nel latte leggermente zuccherato e con questi foderare il fondo e le pareti dello stampo.

Riempire lo stampo con le creme; cominciare con quella ai tuorli, poi quella al cioccolato e in ultimo quella bianca. Qui è doveroso fare un piccolo appunto: essendo la crema al cioccolato più “pesante” delle altre due è consigliabile, al fine di ottenere delle strisce il più possibile lineari, utilizzare una siringa per distribuire il composto sopra alla crema ai tuorli. In questo modo si evita di utilizzare il cucchiaio per livellare la crema al cioccolato e non si rischia di fare “affossare” la crema nella parte gialla.

Coprire la preparazione con i Pavesini imbevuti nel latte e mettere in frigo per almeno 4 ore.

Al momento di servire capovolgere il dolce su di un piatto da portata rettangolare, togliere la pellicola, decorare a piacere (io ho utilizzato dei riccioli di cioccolato) e tagliarlo a fette.

Nota: trattandosi di un dolce molto amato anche dai bambini, ho ritenuto doveroso bagnare i Pavesini nel latte. Se prevedete però di servire il dolce a persone adulte o comunque a bambini già grandicelli, sostituite il latte con Maraschino puro o diluito con  un poco di acqua.
Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

4 Risposte a “Mattonella di ricotta e Pavesini”

  1. ciao sono nanussa, piacere di conoscerti, oggi ho scoperto il tuo blog che secondo me nonlo lascero piu’ ti seguiro’ di sicuro…..ci sono ricette fantastiche!!! e questa ricetta sai non l’avevo mai vista, me la copio la voglio provare 😉
    baci e felice pomeriggio, a presto! 🙂

    1. grazie!!!!!!!!!!
      … le ricette che trovi qui le sperimento tutte personalmente e cerco di essere chiara il più possibile nelle spiegazioni, quindi spero proprio di meritare la tua fiducia …
      a presto
      Luisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.