Crea sito

Lasagne con ragù di lenticchie

Le lasagne con ragù di lenticchie sono un ottimo primo piatto per chi predilige la cucina vegetariana; il ragù di lenticchie è un ottimo sostituto del ragù tradizionale, una validissima alternativa per chi non ama includere la carne nel proprio regime alimentare. Non a caso le lenticchie sono sempre state considerate, fin dall’antichità, la carne dei poveri proprio per il loro alto valore nutrizionale.

Lasagne con ragù di lenticchie
Lasagne con ragù di lenticchie

Lasagne con ragù di lenticchie

La ricetta di queste ottime lasagne con ragù di lenticchie proviene dal ricettario di Nadina, la padrona di casa del blog Pasticciando con Magica Nanà; la seguo sempre con piacere perché fa delle foto (e anche delle ricette) molto belle e anche perché segue una cucina tradizionale, proprio come piace a me.

Ho proposto queste lasagne in occasione della festa di compleanno di mia figlia Valentina; vi confesso che ho fatto davvero tanta fatica a convincere i miei commensali che nel ragù non c’era la minima traccia di carne! Il ragù era denso, corposo ed è stato apprezzato da tutti, anche da mia suocera che solitamente non ama le lenticchie. Anche i miei nipotini hanno apprezzato molto ed è stato un modo come un altro per far mangiare loro un alimento ricco di tante proprietà nutritive che purtroppo non viene proposto spesso.

Una precisazione: la ricetta di Nadina prevede questa dose per 6 persone; aumentando la dose di besciamella io sono riuscita a prepararle per 12 persone ma il tutto è sempre molto indicativo perché dipende dalla dimensione della teglia e da quanti strati vengono previsti.

Lasagne con ragù di lenticchie
Recipe Type: Primi piatti di terra
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 12 persone
Le lasagne con ragù di lenticchie sono una validissima alternativa alle classiche lasagne.
Ingredients
  • 15/18 sfoglie di pasta fresca
  • 150 g di Parmigiano grattugiato
  • besciamella preparata con:
  • 1 l di latte intero
  • 100 g di burro
  • 80 g di farina
  • noce moscata
  • sale, pepe
  • per il ragù di lenticchie:
  • 350 g di lenticchie piccoline
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • un bicchierino di vino bianco secco
  • 500 ml ca. di brodo vegetale
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • un paio di foglie d’alloro
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe
Instructions
  1. Preparare il ragù di lenticchie: sciacquare bene le lenticchie e togliere eventuali impurità.
  2. Lavare e raschiare il sedano e la carota e sbucciare la cipolla. Tritare tutte le verdure lasciandole separate.
  3. Scaldare il brodo vegetale.
  4. Mettere qualche cucchiaio di olio d’oliva in una casseruola e far appassire la cipolla aiutandosi eventualmente con qualche cucchiaio di acqua affinché non bruci. Dopo cinque minuti aggiungere il sedano e la carota. Far appassire tutte le verdure quindi aggiungere le lenticchie e sfumare con il vino bianco.
  5. Aggiungere il concentrato di pomodoro, mescolare bene per far prendere colore alle lenticchie quindi aggiungere la passata di pomodoro, le foglie d’alloro e un bel bicchiere di brodo vegetale. Insaporire con noce moscata grattugiata e regolare di sale e di pepe.
  6. Lasciare cuocere il ragù a fuoco lento per circa un’ora e mezzo o comunque fino a quando le lenticchie non saranno ben tenere. Se il ragù dovesse asciugare troppo allungare con il brodo vegetale che dovrà sempre essere tenuto in caldo.
  7. Preparare la besciamella: in una casseruola mettere il burro con un pizzico di sale e lasciarlo sciogliere. Nel frattempo scaldare il latte. Appena il burro è sciolto aggiungere la farina, lasciarla cuocere per qualche minuto sempre mescolando quindi aggiungere il latte a filo. Regolare di sale e di pepe e insaporire con noce moscata grattugiata. Cuocere la besciamella fino ad ispessimento.
  8. Scottare le sfoglie di pasta fresca e disporle delicatamente su una tovaglia pulita per farle asciugare.
  9. Imburrare una pirofila e “sporcarla” con qualche cucchiaio di ragù e di besciamella; disporre uno strato di pasta, mettere qualche cucchiaio di ragù, qualche cucchiaio di besciamella e spolverare con il Parmigiano grattugiato. Procedere allo stesso modo fino alla fine degli ingredienti terminando con il sugo, un poco di besciamella e il formaggio grattugiato.
  10. Mettere in forno preriscaldato a 200° per circa mezz’ora; appena pronte farle riposare a forno spento per una decina di minuti quindi servirle subito in tavola.
Notes
Per accelerare i tempi della preparazione utilizzare le sfoglie di pasta fresca di una nota azienda presente in tutti i supermercati; non serve scottarla prima, basterà preparare una besciamella un po’ più liquida di quella tradizionale.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta!

2 Risposte a “Lasagne con ragù di lenticchie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.