Gnocchi alla crema di carciofi

Gli gnocchi alla crema di carciofi sono un primo piatto semplicissimo da preparare e davvero gustoso che può essere preparato in qualsiasi periodo dell’anno; i carciofi hanno una stagionalità piuttosto lunga e quando non sono reperibili andranno benissimo anche quelli surgelati. Il prodotto surgelato ha il vantaggio di ottimizzare i tempi di preparazione e quindi è perfetto in caso di minuti contati o di ospiti improvvisi; sarà sufficiente versare i carciofi ancora congelati in acqua bollente e procedere come da ricetta.

Leggi anche: Lasagne soffiate con carciofiRisotto cremoso con carciofiSugo con i gambi di carciofi.

gnocchi crema carciofi freschi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 750 g Gnocchi di patate
  • 2 Carciofi
  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 20 g Burro
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Succo di limone

Preparazione

  1. Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e le punte; tagliarli in quattro parti ed eliminare il fieno interno. A mano a mano che sono pronti tuffarli in una terrina contenente acqua acidulata con succo di limone e lasciarli riposare per un quarto d’ora.

  2. Portare ad ebollizione una pentola contenente dell’acqua; non appena raggiunge il bollore salarla e tuffarvi i carciofi ben sgocciolati. Lessarli per una decina di minuti quindi toglierli dall’acqua utilizzando una schiumarola. Conservare l’acqua di cottura che servirà per cuocere gli gnocchi e frullare i carciofi.

  3. Fondere il burro in una larga padella che possa contenere anche gli gnocchi; aggiungere i carciofi ridotti in purea, la panna e regolare di sale e di pepe. Far restringere la salsa a fuoco vivace per qualche minuto.

  4. Nel frattempo lessare gli gnocchi e a mano a mano che vengono a galla trasferirli nella padella. Farli insaporire a fuoco vivace per un paio di minuti, aggiungere il Parmigiano grattugiato e il prezzemolo e servire immediatamente in tavola. A piacere decorare i piatti con scaglie di Parmigiano.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

Precedente Peschine dolci di pasta frolla Successivo Scendiletto con crema e mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.