Gnocchi al sugo di spigola o branzino

Preparare gli gnocchi al sugo di spigola o branzino è un’operazione davvero semplice soprattutto se avrete l’accortezza di utilizzare del pesce già sfilettato; lo potete acquistare nella vostra pescheria di fiducia oppure potete utilizzare anche quello congelato che di solito si trova ad un prezzo più contenuto rispetto al prodotto fresco.

gnocchi al sugo di spigola
gnocchi al sugo di spigola o branzino

Come preparare gli gnocchi al sugo di spigola o branzino

Spigola o branzino? Sono praticamente la stessa cosa. Nell’Italia settentrionale e al centro si parla generalmente di branzino, mentre il termine spigola è proprio dell’Italia meridionale e delle isole. Questa semplicissima ricetta può essere comunque preparata con qualsiasi tipo di pesce bianco, come ad esempio il dentice, l’orata o la sogliola.

Prima di passare alla ricetta qualche altro suggerimento per preparare un ottimo piatto di gnocchi:

Gnocchi al sugo di spigola o branzino
Recipe Type: Primi piatti di mare
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 4 persone
Gli gnocchi al sugo di spigola si preparano velocemente. E’ possibile sostituire la spigola con altro pesce bianco sfilettato.
Ingredients
  • 750 g di gnocchi di patate
  • 300 g di filetti di spigola al netto della pulitura
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • uno scalogno
  • un mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • vino bianco q.b.
  • sale, pepe
  • un pezzetto di peperoncino (facoltativo)
Instructions
  1. Pulire e tritare lo scalogno. Lavare, asciugare e tritare anche il prezzemolo.
  2. Tagliare i filetti di spigola a bocconcini non troppo grandi e tenerli da parte.
  3. In una larga padella mettere qualche cucchiaio di olio e far appassire un trito di scalogno e prezzemolo mescolando spesso e badando bene che non prenda colore; eventualmente aiutarsi con un poco di vino bianco. Se piace aggiungere anche il pezzetto di peperoncino.
  4. Aggiungere i cubetti di spigola, alzare la fiamma per farli colorire da tutte le parti e sfumare con vino bianco.
  5. Aggiungere la polpa di pomodoro, regolare di sale e di pepe e cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e a mano a mano che vengono a galla passarli nella padella con il sugo.
  6. Spadellarli per qualche minuto, aggiungere un generoso trito di prezzemolo e servirli subito in tavola.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta! Ricorda che da oggi puoi anche seguirmi su Telegram e/o scaricare la mia app Uovazuccheroefarina su Google Play collegandoti qui

Precedente Spaghetti con fagiolini e pomodori Successivo Sbriciolata con pesche e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.