Crea sito

Focaccia morbidissima o focaccia Locatelli

Questa focaccia morbidissima vi conquisterà sicuramente sia per la sua morbidezza e il profumo di olio d’oliva che per la semplicità di esecuzione. La sua particolarità sta nel fatto che non deve essere impastata; gli ingredienti vengono praticamente messi in una ciotola e semplicemente mescolati con un cucchiaio.

focaccia morbidissima 08

Ho trovato questa ricetta per caso, girovagando nel web; un giorno mi sono imbattuta qui, in questa focaccia dal nome curioso, Focaccia Locatelli, e incurante del fatto che il termometro sfiorasse i 40°, mi sono messa subito all’opera. Il risultato? Beh, giudicate voi stessi …

Focaccia morbidissima o focaccia Locatelli

INGREDIENTI per una teglia cm 30 x 30 o per una tortiera rotonda diametro cm 28

  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 300 ml di acqua a temperatura ambiente (la ricetta originale riporta 225 ml a temperatura 20°)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di sale

Per la salamoia:

  • 65 ml di acqua a temperatura ambiente (anche qui la ricetta originale prevede acqua a 20°)
  • 65 g di olio extravergine d’oliva
  • 25 g di sale (io l’ho ridotto a 15 g)

PROCEDIMENTO

focaccia morbidissima

 

Per preparare la vostra focaccia morbidissima, prima di tutto preparare la salamoia; mettere l’acqua, l’olio e il sale in un bicchiere.

 

 

focaccia morbidissima 01

 

Emulsionare bene il tutto con una forchetta fino ad ottenere una miscela cremosa di colore tendente al verdolino.

 

 

 

focaccia morbidissima 02Sciogliere il lievito in un poco di acqua; mescolare bene le due farine con il sale, metterle in una ciotola capiente. Aggiungere alle farine il lievito sciolto nell’acqua, l’olio e l’acqua rimanente, quel tanto che basta  per ottenere un impasto comunque molto morbido. NON BISOGNA IMPASTARE ma solamente mescolare il tutto con un cucchiaio molto velocemente. Una volta mescolato, ungere la superficie con un poco di olio e lasciare riposare, coprendo la ciotola con un panno, per una decina di minuti.

focaccia morbidissima 04

Ungere una tortiera o una teglia con carta forno e versare l’impasto; ungere di nuovo la superficie e lasciare riposare altri dieci minuti. Usando la punta delle dita e partendo dal centro, stendere leggermente la focaccia, con delicatezza per non rompere le bolle d’aria che si stanno formando all’interno. Lasciarla riposare per una ventina di minuti.

focaccia morbidissima 05Trascorso anche questo riposo, con la punta delle dita formare tanti buchi profondi e cominciare a versare la salamoia; anche se sembra troppa allargate i buchi aiutandovi anche con un cucchiaino e fate in modo che possiate versarla tutta perché è questa che conferisce morbidezza alla focaccia.

focaccia morbidissima 06

 

Infornare a 220° per una mezz’oretta.

 

 

 

 

La vostra focaccia morbidissima è pronta; potete farla raffreddare e tagliarla a quadrotti oppure lasciarla leggermente intiepidire e farcirla subito con il prosciutto crudo; il calore farà sciogliere leggermente il grasso del prosciutto rendendo la vostra focaccia morbidissima particolarmente saporita …

focaccia morbidissima 07

focaccia morbidissimaIscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

38 Risposte a “Focaccia morbidissima o focaccia Locatelli”

  1. ok basta, domani focaccia locatelli ho deciso!!! 😀 e per una versione invernale, ci aggiungerei qualche cicciolo suino 😀 oppure du fette di lardo di colonnata 😀 miticaaaaaaa ricetta bravissima!!! è davvero invitante!

  2. Carissima,
    ti ringrazio della ricetta, devo provarla assolutamente, non sono mai riuscita a fare una focaccia morbida questa è la volta buona per farla.
    Non appena l’avrò fatta ti saprò dire.
    Grazie mille.

    1. grazie a te!!!! anche io cercavo una ricetta per una focaccia sofficiosa ma fino al momento non ero mai rimasta soddisfatta; quando ho visto questa, così diversa da tutte nel procedimento, mi sono detta: chissà … magari è la volta buona … e così è stato!!!
      mi raccomando fammi sapere l’esito!!!

  3. Ciao, tolta 10 minuti fa dal forno ….. F A N T A S T I C A A A A A A A ! ! ! ! !
    Davvero, non ho mai fatto una focaccia così buona.
    Grazie!
    Aspetto un’altra ricetta facile, veloce e ottima 😉

  4. Anche a me non è mai riuscita una focaccia morbida ma la tua ricetta mi stuzzica….spero che abbia successo…grazie per ora

    1. grazie a te Laura … ti posso assicurare che è una ricetta collaudatissima, se fai una ricerca in rete vedrai che non sono la sola; l’unica cosa … non essere troppo rigida con gli ingredienti, alle volte succede, come per tutti i lievitati, che ci sia bisogno di adattare le proporzioni acqua/farina. Te lo dico perchè proprio l’altro giorno una mia lettrice mi scrisse dicendole che aveva avuto problemi; io le ho consigliato di guardare le foto per rendersi conto della consistenza e di seguire un pò il suo istinto. Mi ha scritto infatti dopo qualche giorno ringraziandomi perchè le era venuta ottima.
      Un caro saluto Luisa

    1. ciao Fabrizio … sono sincera, non ho mai provato perché non lo utilizzo moltissimo quindi non posso esserti di aiuto … così a sensazione mi sentirei di dirti che non ci vedo controindicazioni quindi se hai voglia … magari fai un tentativo … e se lo provi fammi sapere!!!
      Ti auguro una buona serata
      Lu

  5. Ciao Maria Luisa, vorrei una precisazione: la focaccia deve riposare in tutto 40 minuti poi va in
    forno senza lasciarla lievitare le classiche 2 ore o fino al raddoppio? Grazie mille.

    1. sì Maria Cristina, vedrai che lievita molto velocemente; magari nei periodi più freddi puoi coprirla un po’ di più o lasciarla riposare un pochino alla fine giusto per farle partire la lievitazione, ma come tu stessa puoi vedere dalle foto di solito quando aggiungi la salamoia è già lievitata un po’.

  6. ma se uso la farina 00 soltanto o metà 00 e metà integrale viene bene uguale secondo te? Mi manca la manitoba al momento ma volevo provarci

  7. ciao vorrei provare a fare questa focaccia ma volevo chiederti un consiglio se metto un po’ di formaggio tipo mozzarella o branzi e anche un po’ prosciutto sopra la focaccia e poi la metto nel forno a cuocere può andare bene lo stesso? Grazie mille per la risposta e tanti auguri di buon anno a te e famiglia 🙂

    1. ciao Augusta, prima di tutto … buon anno anche a te e famiglia …
      per quanto riguarda la tua domanda ti confesso che sono un po’ dubbiosa al riguardo perchè l’impasto è veramente molto morbido … ciò non toglie che tu possa comunque fare una prova, magari con metà dose … 😉 … poi casomai fammi sapere eh? 😀
      Un caro saluto
      Lu

  8. ciao,
    ho provato a farla già un paio di volte, ma non mi viene alta.
    seguo tutto passo x passo mi lievita bene, ma quando cuoce non cresce, al max 2 cm.
    la prima volta ho sbagliato e messo il lievito mastrofornaio paneangeli, ma la seconda ho messo quello di birra.
    tu x lievito fresco cosa intendi?
    grazie e complimenti x tutto

      1. il giorno dopo è più morbida, altrimenti poco morbida.
        comunque piace sempre perchè me la chiedono in continuazione,ma l’ho fatta solamente 2 volte

        1. i lievitati rimangono comunque un mistero, però ti posso assicurare che più li fai e più impari a conoscerli … ci sono troppe variabili, il tempo, la farina, il lievito … però hanno il loro fascino e comunque … il fatto che continuino a chiedertela è un buon segno no? 😀
          in ogni modo se hai possibilità di trovare il lievito del quale ti ho parlato provalol è davvero fantastico …
          Un caro saluto
          Lu

          1. ma scusa tu metti perciò un panetto da 42 g.?
            perchè io metto il cubo di lievito di birra da 25 g. e dato che devo farla domani vorrei sapere bene cosa usare e quanto.

          2. ho scritto 42 g. perchè tu compri un panetto di quella grammatura, non ho più letto la ricetta..

          3. vero … 😀 … caspita che lettrice attenta che ho! Complimenti!!!! 😀 😀 😀
            scherzi a parte … sì in effetti prendo sempre il panetto da 42 g del Penny Market perchè mi piace molto ma in questo caso lo spezzo. Quello che avanza lo tengo nel congelatore e dura davvero tanto.
            Un caro saluto
            Lu

    1. o perdindirindina … cosa è successo?!?!!?
      Di solito la corretta lievitazione dipende dall’acqua che non deve essere troppo fredda, dal lievito che deve essere fresco e ultima cosa, che il lievito non deve venire a contatto con il sale … il fatto che non si debba impastare non incide quindi non saprei che dirti … Cosa pensi possa essere successo?

  9. Ciao, volevo chiederti: se la farcisco con pomodoro e mozzarella e la trasformo in una pizza, visto che con tutte le altre ricette per la pizza non riesco a farla diventare così alta e soffice può andare bene? Se sì devo usare meno salamoia o metto comunque la stessa quantità? Grazie.

    1. ciao Marilena,
      potresti provare se ti piace l’idea della pizza morbida e sofficiosa; ovviamente in tal caso non devi esagerare con la salamoia, tanto a dare l’umidità all’impasto ci penserà poi il pomodoro. Fai così, usa la passata, condiscila e poi la distribuisci sulla focaccia. La mozzarella invece la puoi aggiungere a metà cottura. Vedrai che verrà bene comunque fammi sapere!
      Un caro saluto
      Lu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.