Crea sito

Finta carbonara del Picchi

La finta carbonara del Picchi è una ricetta semplice e veloce che l’eclettico cuoco fiorentino ha proposto nella sua pagina FB qualche giorno fa. Ho già avuto modo di parlare di Fabio Picchi (familiarmente chiamato dai fiorentini “il Picchi”) nel post dedicato alla bistecca fritta; il Picchi è sicuramente un personaggio che meglio di ogni altro ci ha fatto conoscere la Firenze che ama il buon cibo, quello preparato con ingredienti semplici, poveri, i veri cardini della cucina toscana.

Finta carbonara del Picchi

finta carbonara del Picchi
Finta carbonara del Picchi

La finta carbonara del Picchi raccontata direttamente attraverso le parole del suo autore è, più che una ricetta, una poesia, come tutte le ricette che è solito raccontare (perché il Picchi le ricette non le spiega ma le “racconta”). Come non rimanere affascinati di fronte ad un “…una punta di origano, un non niente di pepe e una punta di un cucchiaino di curcuma …”? In quel “non niente di pepe” … c’è tutta la maestria e la grandezza di questo grandissimo personaggio fiorentino …

Finta carbonara del Picchi
Recipe Type: Primi piatti di terra
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 2 persone
La finta carbonara del Picchi è una semplice ricetta dell’eclettico cuoco fiorentino.
Ingredients
  • 200 g di spaghetti o bucatini
  • 1 porri
  • 5 olive di Kalamata
  • burro
  • curcuma
  • origano
  • succo di un limone
  • sale, pepe
  • olio extravergine d’oliva
Instructions
  1. Pulire il porro, tagliarlo a rondelle e farlo stufare in una padella, a fuoco dolce, con burro e olio.
  2. Togliere i noccioli alle olive e tritarle grossolanamente “a fare, senza esserlo, la parte del guanciale” (cit. Picchi).
  3. Lessare gli spaghetti ( o i bucatini) in abbondante acqua salata; una volta pronti, bene al dente, trasferirli, nella padella contenente il condimento. Per fare questo utilizzare una pinza per spaghetti così rimarrà nella pasta quel poco di acqua necessaria a permettere il perfetto amalgama con il resto degli ingredienti.
  4. “Una punta di origano, un non niente di pepe e una punta di un cucchiaino di curcuma. Al fine rigirare il tutto saltando la pasta al dente con il succo di mezzo limone” (cit. Picchi)
Notes
[b]La finta carbonara del Picchi[/b][br][br][img src=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2015/10/finta-carbonara-del-Picchi.jpg” width=”800″ height=”533″ class=”alignnone size-full” title=”finta carbonara del Picchi” alt=”finta carbonara del Picchi”]

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta! images (1) (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.