Crea sito

Dolce mattonella della nonna

La dolce mattonella della nonna è uno dei dolci che ha accompagnato la mia infanzia; adesso il dolce per eccellenza della domenica è diventato il tiramisù ma quando io ero piccola il mascarpone non era ancora molto conosciuto e quindi il dolce al cucchiaio della domenica era proprio questo.

Dolce mattonella della nonna

dolce mattonella della nonna
dolce mattonella della nonna

Ho preparato questo dolce qualche settimana fa approfittando del fatto che da un’altra preparazione mi erano avanzate le dosi di crema alla vaniglia e al cioccolato; per fortuna i biscotti secchi in casa non mancano mai e quindi mi sono messa subito all’opera. Il giorno dopo l’ho servito in tavola (è consigliabile un giorno di riposo) ed è stato piacevole scoprire che il dolce mattonella della nonna, nonostante gli anni e nonostante le nuove mode, è ancora molto apprezzato tant’è che mia figlia mi ha detto: “mamma, ma questo dolce devi farlo più spesso, è troppo buono!”

Dolce mattonella della nonna
Recipe Type: Dolci al cucchiaio
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 6/8 porzioni
Il dolce mattonella della nonna è uno di quei dolci che da piccoli tutti abbiamo mangiato almeno una volta.
Ingredients
  • una confezione di biscotti secchi tipo Oro Saiwa
  • Per la crema:
  • 6 uova
  • 1 lt di latte
  • 160 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • aroma di vaniglia
  • Per la crema al cioccolato:
  • 100 g di cioccolato fondente
  • Per la bagna dei biscotti:
  • caffè oppure liquori dolci a piacere anche mischiati insieme al caffè
  • zucchero
  • Per la copertura finale:
  • cacao amaro
  • oppure una crema ganache al cioccolato preparata con:
  • ml 150 di panna liquida
  • ml 150 di cioccolato fondente
  • un cucchiaino di glucosio
Instructions
  1. Preparare la crema: separare i tuorli dagli albumi e sbatterli bene insieme allo zucchero, il pizzico di sale e l’aroma di vaniglia. Aggiungere la farina setacciandola affinché non produca grumi, quindi aggiungere a filo il latte sempre mescolando. Mettere la casseruola sul fuoco e sempre mescolando portare la crema a cottura; appena comincerà ad ispessire farla cuocere per un paio di minuti quindi spegnere il fuoco.
  2. Appena pronta dividerla in due terrine e in una di queste aggiungere il cioccolato fondente tritato; mescolare fino a quando il cioccolato non si sarà perfettamente sciolto rendendo la crema di un colore uniforme.
  3. Preparare la bagna per i biscotti mescolando insieme caffè, un po’ di liquori dolci a scelta e correggendo eventualmente con zucchero.
  4. In una terrina alternare strati di crema bianca con biscotti inzuppati nella bagna e strati di crema al cioccolato; proseguire fino a completamento degli ingredienti.
  5. Per lo strato finale terminare con strato di cioccolato e spolverata di cacao amaro in superficie oppure preparare una ganache al cioccolato. In questo caso portare ad ebollizione la panna e fuori dal fuoco aggiungere il cioccolato tritato e il cucchiaino di glucosio. Mescolare bene il tutto e non appena sarà fredda versarla sul dolce.
  6. Mettere il dolce in frigo fino al momento di servirlo; si consiglia di farlo riposare un giorno intero, i sapori si amalgameranno alla perfezione.
Notes
N.B.: la presenza del caffè e del liquore lo rende un dolce poco adatto ai bambini. In verità le nostre nonne non si sono mai fatte grossi problemi e non ci ha mai fatto mancare la nostra generosa dose domenicale. Per ovviare a questo problema potete però bagnare i biscotti nel latte addizionato con cacao oppure fare bollire il liquore allungato con un poco di acqua per fare disperdere l’alcool contenuto in esso.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta! images (1) (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.