Crea sito

Crostata di ricotta con crema pasticcera

La crostata di ricotta con crema pasticcera è uno di quei dolci che non conoscono né tempo né stagioni; è il classico dolce che piace a tutti ed è perfetto sia per essere servito a fine pranzo che per una merenda. Gli ingredienti utilizzati sono quanto di più classico e genuino si possa trovare in cucina: uova, zucchero, farina, latte, burro e ricotta. Arancia e limone grattugiati conferiranno al dolce un sapore davvero speciale.
crostata di ricotta con crema pasticcera

La ricetta di questo dolce ha una provenienza illustre, una garanzia di sicura riuscita; proviene dal Talismano della Felicità, una raccolta di ricette di Ada Boni pubblicato per la prima volta nel 1929. Viene considerato il primo manuale di cucina italiana rivolto alle giovani spose; anche se oggi il modo di cucinare, i gusti e le esigenze sono un po’ cambiate rispetto ad allora, continua ad essere un punto di riferimento per chi desidera cimentarsi in cucina partendo dalle basi.

Come preparare la crostata di ricotta con crema pasticcera

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Twitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App..

Crostata di ricotta con crema pasticcera
Recipe Type: Dolci di pasta frolla
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8 persone
La crostata di ricotta con crema pasticciera prevede una pasta frolla preparata senza utilizzare le uova.
Ingredients
  • Per la pasta frolla:
  • 160 g di burro
  • 70 g di zucchero a velo
  • 120 g di farina 00
  • 120 g di fecola di patate
  • buccia grattugiata di limone
  • un pizzico di sale
  • Per la crema pasticciera:
  • ml 250 di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 45 g di zucchero
  • 35 g di farina
  • buccia di limone
  • Occorreranno inoltre:
  • 300 g di ricotta
  • 4 uova
  • 50 g di zucchero
  • 3 cucchiai di cedro e arancia canditi
  • cannella
  • buccia grattugiata di arancia (facoltativa)
Instructions
  1. Setacciare la farina con la fecola; aggiungere lo zucchero a velo, il pizzico di sale e il burro tagliato a piccoli pezzi. Aggiungere anche la buccia grattugiata del limone e cominciare a lavorare il burro con la punta delle dita affinché si polverizzi insieme alla farina. Lavorare il tutto molto velocemente e fino a formare una palla di impasto che, inserita in un sacchetto di plastica, dovrà riposare in frigo per almeno mezz’ora. Per velocizzare l’operazione è possibile preparare la pasta frolla utilizzando il robot da cucina o la planetaria.
  2. Mentre la pasta frolla riposa preparare la crema pasticcera: in una casseruola lavorare i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a farli diventare bianchi e spumosi. Aggiungere la farina, il latte a filo e una buccia di limone. Mettere la crema sul fuoco e sempre mescolando cuocerla fino a quando non comincerà a velare il cucchiaio. Trasferirla in una terrina e lasciarla raffreddare completamente.
  3. Setacciare la ricotta in una terrina; aggiungere tre tuorli d’uovo, lo zucchero, la cannella e la buccia di arancia grattugiata. Aggiungere anche la crema pasticcera ormai fredda e la frutta candita.
  4. Montare i tre albumi a neve ferma e aggiungerli con delicatezza al composto.
  5. Dividere la pasta frolla in due parti (una un po’ più grande dell’altra); stendere la parte più grande in un disco dell’altezza di qualche millimetro e foderare una teglia per crostate diametro cm 22.
  6. Versare il composto di crema e ricotta all’interno e con la pasta rimasta ricavarne delle strisce che andranno disposte a reticolato sulla crema.
  7. Spennellare la superficie con il rimanente uovo sbattuto; cuocerla in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.
  8. Servire la crostata di ricotta tiepida o fredda cosparsa con zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.