Crea sito

Crostata di frutta fresca

La crostata di frutta fresca è un dolce tutto sommato di semplice realizzazione dove è importante però prestare molta attenzione all’allestimento finale. L’effetto cromatico è fondamentale e la stessa cosa vale per la disposizione della frutta che non dovrà essere statica ma dare l’idea del movimento, con la frutta non solo tagliata a fettine ma anche intagliata e disposta in maniera artistica.

Crostata di frutta fresca

crostata di frutta fresca
crostata di frutta fresca

Ho preparato la crostata di frutta fresca domenica per festeggiare i 16 anni di mia figlia Valentina; volevo un dolce che richiamasse la freschezza della sua età, che non fosse il classico dolce tutta panna e che soprattutto riuscisse a soddisfare l’appetito di tutti i commensali. Ho pensato quindi che la crostata di frutta fresca potesse soddisfare appieno tutte le mie esigenze, soprattutto per il fatto che, non avendo bisogno di una teglia particolare, ho potuto realizzarla nella grandezza a me più congeniale.

 

Crostata di frutta fresca
Recipe Type: Torte di pasta frolla
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 12 persone
La crostata di frutta fresca è un dolce ottimo per qualsiasi occasione.
Ingredients
  • Per la base di pasta frolla:
  • 350 g di farina
  • 150 g di fecola
  • 150 g di zucchero a velo
  • 250 g di burro
  • 1 uovo
  • la punta di un cucchiaino di lievito
  • semi di bacca di vaniglia
  • Per la crema pasticcera:
  • 1 lt di latte fresco intero
  • 6 tuorli
  • 160 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • un pizzico di sale
  • Per la decorazione:
  • ananas fresco
  • un cestino di more
  • un’arancia biologica
  • un cestino di fragole
  • un grappolo di uva rosata
  • una pera coscia
  • una susina rossa
  • due susine gialle
  • due kiwi
  • un mazzolino di menta fresca
  • gelatina spray
Instructions
  1. Preparare la base di pasta frolla; setacciare la farina con il lievito e la fecola e impastarla con lo zucchero e il burro tagliato a piccoli pezzi intridendolo con le dita. Aggiungere l’uovo e i semi della bacca di vaniglia e impastare fino ad ottenere una pasta liscia. Per velocizzare il tutto è possibile utilizzare un’impastatrice oppure un robot da cucina. Raccogliere l’impasto in una palla e lasciarlo riposare per almeno mezz’ora.
  2. Riprendere la pasta dal frigo e stenderla in una teglia misura cm 30 x 40; bucherellarla con i rebbi di una forchetta e cuocerla in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
  3. Nel frattempo preparare la crema pasticcera; in una casseruola lavorare lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere un composto bianco e spumoso; aggiungere la farina, mescolarla, quindi aggiungere a filo, sempre mescolando, il latte precedentemente scaldato. Mettere la casseruola sul fuoco e cuocere la crema fino ad ispessimento. A fine cottura grattugiare la buccia del limone e aggiungerla alla crema.
  4. Mentre la crema raffredda preparare la frutta; sbucciare e tagliare l’ananas a fette, lavare l’arancia e tagliarla a fettine sottili. Sbucciare anche il kiwi e tagliarlo a fette. Lavare anche le susine, l’uva, le fragole e le more.
  5. Una volta pronta la base stendere la crema ormai fredda e cominciare a decorare il dolce secondo il proprio gusto personale; alla fine spruzzare sulla frutta la gelatina spray e tenere il dolce in luogo fresco fino al momento di servirla in tavola.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta!

2 Risposte a “Crostata di frutta fresca”

  1. Ma che meraviglia! Come hai fatto a disporre la frutta in quel modo? Giuro, neanche nelle pasticcerie ho mai visto una crostata di frutta così bella! Sempre più brava, Lu! Approfitto di questo commento per farti tanti auguri per una Santa Pasqua per te e la tua famiglia… e per il mondo, mi viene da dire… in questi giorni parlare di festa e di pace è difficile, ma il senso vero della Pasqua di Cristo è questo e chi crede non deve dimenticarlo! Un bacio, Ro.

    1. Grazie Mariarosaria! Ma guarda … è stato più semplice del previsto, basta un coltellino bene affilato e lasciarsi andare all’estro creativo.
      Ricambio gli auguri a te e famiglia con un forte abbraccio sperando in un futuro migliore
      Lu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.