Crea sito

Crostata con crema pasticciera, fichi e pinoli

La ricetta che vi propongo oggi  è un dolce tipicamente settembrino; si tratta infatti di una deliziosa crostata con crema, fichi e pinoli. 

Prepararla è davvero semplice: si parte da una base classica di pasta frolla che viene riempita con un velo di confettura di fichi e pinoli e un generoso strato di crema pasticciera. Fichi e pinoli vengono aggiunti in superficie prima della cottura per un effetto decorativo.

E’ un dolce rustico che può essere servito alla fine di un pranzo ma anche per una sostanziosa merenda. Se come me amate questo frutto delizioso provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta.

Leggi anche: Crostata con fichi noci e crema, Crostata di fichi con pasta filloCrostata con i fichi freschi.

crostata crema fichi pinoli ricetta dolce
  • Preparazione: 45 min + riposo della pasta frolla 1 Ora
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la base di pasta frolla:

  • 250 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 1 Uovo
  • 1/2 cucchiaino Lievito in polvere per dolci

Per la crema pasticciera:

  • 500 ml Latte intero
  • 3 Tuorli
  • 4 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiai Amido di mais (maizena)
  • q.b. Scorza di limone

Occorreranno inoltre:

Preparazione

Per la base di pasta frolla:

  1. Nel robot da cucina mettere la farina miscelata con il lievito, lo zucchero e il burro freddo tagliato a pezzetti. Lavorare alla massima velocità per far polverizzare il burro (il termine tecnico sarebbe: sabbiare).

    Fermare la macchina e aggiungere l’uovo. Azionare nuovamente la macchina, giusto il tempo di fare amalgamare tutti gli ingredienti.

    Una volta ottenuti dei grossi bricioloni togliere la pasta dal boccale e compattarla con le mani in modo da formare un panetto. Avvolgerlo nella pellicola per alimenti e metterlo in frigo a riposare per un’oretta, meglio ancora per tutta la notte.

Preparazione della crema pasticciera:

  1. Scaldare il latte e tenerlo da parte.

    In una casseruola mescolare lo zucchero con l’amido di mais e i tuorli; aggiungere il latte a filo, sempre mescolando, e un paio di scorze di limone.

    Mettere la casseruola sul fuoco a fiamma moderata e mescolare di continuo fino a quando la crema non comincerà a velare il cucchiaio. A questo punto spegnere il fuoco.

    Trasferire la crema in una terrina, togliere le scorze di limone e coprirla con pellicola trasparente a contatto per evitare la formazione della pellicina in superficie. Farla raffreddare.

Preparazione della crostata:

  1. Riprendere la pasta frolla dal frigo e stenderla con il matterello ad uno spessore di circa mezzo cm; foderare la base e i bordi di uno stampo per crostate (possibilmente con fondo removibile) diametro cm 22/24.

    Utilizzando i rebbi di una forchetta punzecchiare la base.

  2. Accendere il forno a 180°.

    Stendere un velo di confettura di fichi e pinoli (oppure di soli fichi aggiungendo qualche pinolo in superficie) sulla base della crostata.

    Riempire il guscio di pasta frolla con la crema.

  3. Lavare accuratamente i fichi, asciugarli e tagliarli a fette. Disporli sulla superficie della crostata e completare con una manciata di pinoli sparsi qua e là.

    Spolverizzare con zucchero di canna e mettere la crostata in forno per circa 30 minuti o comunque fino a quando i bordi non saranno ben dorati.

  4. Una volta cotta e fatta raffreddare, per un puro effetto decorativo, è possibile:

    • stendere un velo di gelatina per dolci oppure spruzzare della gelatina spray per renderla più lucida.
    • spolverizzare con zucchero di canna e caramellare la superficie con un cannello per dolci

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.