Crea sito

Crackers ai capperini

I crackers ai capperini sono perfetti per accompagnare l’aperitivo oppure per essere sgranocchiati in qualsiasi momento della giornata; sono molto semplici e veloci da realizzare e possono essere una bella idea da regalare per Natale.

*** post sponsorizzato ***

Conservati nelle scatole di latta o in barattoli di vetro a chiusura ermetica, si manterranno fragranti per una decina di giorni. Possono quindi essere preparati in anticipo e confezionati in sacchettini di cellophane: un bel fiocco colorato e magari uno stampo tagliabiscotti allegato e il regalo di Natale homemade è pronto!

Potete servire questi deliziosi crackers in occasione di un ricco aperitivo: io li ho accompagnati alle alici in salsa piccante Rizzoli che ho servito sia da sole che con pomodorini secchi sott’olio. Le alici in salsa piccante è uno dei tanti prodotti che potete trovare nella Degustabox che questo mese è particolarmente ricca e festaiola.

Leggi anche: Crostini burro e acciughe Biscotti salati per aperitivo Biscotti al Parmigiano Reggiano Biscotti alla paprika e formaggio Biscotti salati con olive e Parmigiano

La ricetta è tratta da un vecchio numero di Cucina Moderna.

crackers capperini salati
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 30/35 biscotti
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Farina
  • 60 g Burro
  • 2 Uova
  • 50 ml Olio extravergine d'oliva
  • 40 g Capperi sott'aceto (piccoli)
  • q.b. Sale grosso (marino integrale)
  • q.b. Latte

Attrezzatura consigliata:

Preparazione

  1. Setacciare la farina nel boccale della planetaria e aggiungere un pizzico di sale e il burro ben freddo tagliato a dadini. Intridere la farina con la punta delle dita fino a formare delle grosse briciole quindi azionare la macchina e cominciare ad impastare.

  2. Aggiungere le uova leggermente sbattute, l’olio e la metà dei capperini ben strizzati dall’aceto di conservazione e impastare fino ad ottenere una palla di pasta omogenea. Chiuderla in un sacchetto di plastica per alimenti e lasciarla riposare in frigo per almeno mezz’ora.

  3. Trascorso questo tempo riprendere la pasta e stenderla con il mattarello ad uno spessore di qualche millimetro. Utilizzando un tagliabiscotti come questo ritagliare i crackers e a mano a mano che sono pronti trasferirli in una teglia rivestita con carta forno. Punzecchiare ogni crackers con uno stecchino, spennellarli con un po’ di latte e cospargerli con i capperini rimasti e il sale grosso. Cuocerli in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.

  4. Una volta pronti toglierli dal forno e lasciarli raffreddare. Conservarli in una scatola di latta; per gustarli al meglio lasciarli riposare un giorno prima di consumarli. Conservati in luogo asciutto restano fragranti per una decina di giorni.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.