Crea sito

Ciambellone con albumi

Il ciambellone con albumi è l’idea dolce per riciclare gli albumi che vi avanzano dalle altre preparazioni che prevedono invece il solo utilizzo dei tuorli; quello che si ottiene è un ciambellone sofficissimo e spugnoso e se vogliamo buttare un’occhio alla salute … beh, il vostro colesterolo tirerà un sospiro di sollievo.

ciambellone con albumi 05

 Il ciambellone con albumi può essere aromatizzato a piacere; io l’ho preparato al profumo di limone, ma questo può essere sostituito con l’arancia oppure è possibile sostituire una parte di acqua con un poco di Rum per ottenere un gusto più deciso. Per cuocere il ciambellone con albumi ho utilizzato il mio fedelissimo fornetto Versilia  ma in mancanza potete tranquillamente cuocerlo nel forno tradizionale.

Ciambellone con albumi

INGREDIENTI per fornetto Versilia diametro 26/28

  • 6 albumi d’uovo
  • 230 g di zucchero
  • 280 g di farina
  • 130 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • 150 ml di olio
  • 1 limone non trattato
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

ciambellone con albumiTirare fuori gli albumi dal frigo almeno un’ora prima dell’utilizzo. Lavare accuratamente il limone. Grattugiarne la scorza e spremerne il succo. Mettere in una ciotola abbastanza capiente lo zucchero, l’acqua, il latte, l’olio, il succo e la scorza di limone. Setacciare la farina insieme al lievito e unirla a cucchiaiate all’impasto, sempre mescolando, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Utilizzando possibilmente una planetaria (ma in mancanza anche le fruste elettriche andranno benissimo) montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale. Aggiungere all’impasto gli albumi montati a neve; aggiungerli un poco alla volta e sempre mescolando con GRANDE DELICATEZZA. ciambellone con albumi 02Imburrare e infarinare il fornetto Versilia oppure uno stampo per ciambelle per forno normale diametro 26/28 cm.

 

 

 

ciambellone con albumi 03

 

Cuocere nel fornetto Versilia per circa 50 minuti oppure in forno a 180° per circa 40 minuti.

 

 

 

Il ciambellone con albumi è pronto; servirlo spolverizzato con abbondante zucchero a velo.

ciambellone con albumi intero

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

8 Risposte a “Ciambellone con albumi”

  1. Ricetta completamente sballata nelle dosi. Troppo ricca di liquidi, infatti il ciambellone è lievitato malissimo, collassato e il suo l’interno è bruttissimo. Consiglio di eliminare l’acqua, ridurre olio e latte.
    Ogni marca di pentola fornetto ha i suoi tempi di cottura, così come ogni tipo di impasto e incide molto anche l”intensità del fuoco. Non si possono pubblicare ricette così approssimative..è necessario prima capire bene come funzione la pentola fornetto!!!
    Saluti, Rachele (da anni utilizzatrice della pentola fornetto)

    1. ciao Rachele, mi dispiace veramente leggere “non si possono pubblicare ricette così approssimative …”; ti posso assicurare che la ricetta è personalmente testata da me (ne è la prova il passo passo fotografico) e il risultato è quello che vedi; colpo di fortuna? Può darsi, non discuto. Mi riservo quindi di riprovare nuovamente e di fare tesoro dei tuoi consigli.
      Per quanto riguarda il fatto che ogni fornetto è una storia a sé perché dipende anche dall’intensità del fuoco mi trovi perfettamente d’accordo: affettuosamente dico sempre alle mie lettrici che “con il fornetto devi farci amicizia”!
      Un caro saluto
      Lu

      1. Ciao Lu, quando dicevo che il ciambellone mi sembra collassato e non ben lievitato mi riferivo al tuo, io questa ricetta non l’ho provata, già da subito mi è sembrata troppo ricca di liquidi e ne ho avuto la conferma dalle foto.
        Io da anni uso una mia ricetta per la ciambella di albumi al limone, che differisce da questa nella minor quantità di liquidi e di conseguenza l’interno non rimane umido e compatto e il tempo di cottura si riduce evitando il pericolo che il ciambellone collassi, come è successo al tuo.
        Saluti, Rachele

          1. Sì, eccola. Si tratta di un dolce ripreso da un vecchio ricettario, la ricetta si trova ora anche in qualche blog.
            300 g di farina bianca
            300 g di zucchero
            10 g di lievito in polvere
            1 presa di sale
            120 ml di olio
            4 cucchiai di succo di limone
            120 ml di latte
            1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata
            6-7 albumi

            Glassa al limone:
            200 g di zucchero a velo
            4-5 cucchiai di succo di limone
            Setacciate la farina con lo zucchero, il lievito e il sale.
            Aggiungete l’olio, il succo di limone, il latte e la scorza di limone.
            Se il composto risultasse troppo denso allungate con altri 2 cucchiai di latte o succo di limone.
            Montate a neve gli albumi e incorporateli un po’ alla volta all’impasto.
            Versate l’impasto nel fornetto imburrato e infarinato,
            mettete sul fornello medio per 5 minuti a fiamma media,
            poi abbassate e cuocete per circa 40 minuti (tempo di cottura indicativo, fate la prova spiedino).
            A cottura ultimata spegnete e lasciate nel fornetto per altri 5 minuti.
            Estraetela delicatamente e lasciate raffreddare completamente su una griglia.
            Cottura in forno a 160°C per circa 1 ora (fate prova spiedino).
            Per la glassa:
            sbattete lo zucchero e il succo di limone fino ad ottenere un composto liscio.
            Spalmate sul dolce ormai freddo e decorate con scorzette di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.