Crea sito

Ciambella alle carote tipo Camilla

Ciambella alle carote tipo Camilla

Ciambella alle carote tipo Camilla 09anche questa ricetta nasce da una mia elaborazione personale dopo aver mangiato le famose Camille del Mulino Bianco; un giorno mi sono messa d’impegno e, basandomi sulla lista e sull’ordine degli ingredienti riportati nella confezione e grazie alla  proporzione riportata di mandorle e carote, ho cercato di ricostruire la ricetta il più fedelmente possibile. Devo dire che il risultato è stato più che soddisfacente; questa volta l’ho preparata utilizzando il fornetto Versilia, ma è possibile cuocerla nel forno normale anche in versione torta o piccole monoporzioni.

Leggi anche: Ricette per Fornetto Versilia dolci e salate

Ciambella alle carote tipo Camilla

INGREDIENTI

  • 240 g di zucchero
  • 150 di farina
  • 70 g di frumina (o fecola di patate)
  • 6 uova
  • 120 g di carote (peso già pulite e grattugiate)
  • g 150 g di burro
  • 70 g di mandorle macinate finissime
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1/2 bicchierino di rum (facoltativo)
  • sale

PROCEDIMENTO

Ciambella alle carote tipo Camilla 01

 

Preparare gli ingredienti; sciogliere il burro a bagnomaria e pelare le carote.

 

 

Ciambella alle carote tipo Camilla 02

 

Grattugiare le carote e pesarle; devono essere 120 g.

 

 

 

Ciambella alle carote tipo Camilla 03

 

Separare i tuorli dagli albumi e montare a neve ferma questi ultimi aggiungendo un pizzico di sale. Metterli da parte.

 

 

Ciambella alle carote tipo Camilla 04

Montare i tuorli con lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso; ottimo sarebbe poter utilizzare una planetaria, ma anche le normali fruste elettriche andranno benissimo. Una volta montato bene il composto, aggiungere il burro fuso ormai freddo e l’eventuale rum; aggiungere le mandorle macinate e mescolare bene.

Ciambella alle carote tipo Camilla 05

 

Aggiungere le carote e mescolare per amalgamare il tutto; unire la farina che sarà stata precedentemente setacciata insieme alla frumina e al lievito. Alla fine aggiungere gli albumi montati a neve; questa operazione va fatta con molta delicatezza per non smontare il composto.

Ciambella alle carote tipo Camilla 07

 

Imburrare e infarinare (io uso comunque il pangrattato al posto della farina) il fornetto Versilia o una normale tortiera per ciambelloni; versare il composto. Cuocerlo nel fornetto secondo il metodo tradizionale che trovate qui  per circa 50/60 minuti oppure in forno già caldo a 180° per circa 3/4 d’ora.

La vostra ciambella alle carote tipo Camilla è pronta; servitela con abbondante zucchero a velo.

Ciambella alle carote tipo Camilla 08
Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

22 Risposte a “Ciambella alle carote tipo Camilla”

  1. ciao,ho appena fatto la torta tipo camilla con il fornetto versilia,e,invece della farina ho provato a mettere il pane come dici,e,è normale che c’è odore di bruciato?oppure ho sbagliato qualcosa?adesso è ancora sul fornello,poi ti saprò dire.ciao…e grazie per le nozioni che ci dai

    luisa

  2. ciao,ho combinato un casino,siccome sono piuttosto una casinista,avevo un barattolino con dentro(mi sembrava fecola,non l’avevo scritto)invece era ammoniaca,ed,ecco l’odore di bruciato,ho buttato tutto,e,l’ho rifatta,sempre con il pane,e,devo dire che mi è venuta non bene ma benissimo.
    grazie ancora
    ciao…e buon proseguimento di giornata

    luisa

    1. oddio …. immagino allora l’odore … 😀 😀 😀 … comunque dai … tutto è bene quel che finisce bene; io cerco di spiegare al meglio le ricette che propongo, per quanto possibile cerco anche di fare delle foto del procedimento, però alle volte può capitare qualche piccolo inconveniente …
      Ti ringrazio tanto per avermi fatto sapere il risultato e ti auguro buona giornata
      Luisa

    1. l’ho scritto anche nella pagina … la prima ricetta delle camille, quella fine anni 80, non prevedeva succo d’arancia; però mi riservo di rielaborarla provando a riprodurre quella di adesso …
      In ogni modo ti consiglio di provarla perchè è veramente buona …

    1. grazie, mi fa davvero piacere!!!! Hai provato a realizzare, con lo stesso impasto, le tortine monoporzione? Mia figlia le adora e sono ottime per la prima colazione o per portarle a scuola … 😉
      Buona giornata
      Lu

  3. sono renata approfitto della mail di mio marito, ho comprato il fornetto versilia con molto entusiasmo ma i 3 tentativi sono stati un fallimento. ho fatto la ricetta base del ciambellone e osservato tutte le procedure.penso che la colpa sia il diametro troppo largo 28 cm. sono forse l,unica ad avere un 28. è una domanda non trovo il punto interrogativo. forse sono una sfigata. grazie della risposta che attendo.

    1. Ciao Renata, prima di tutto buon anno! Qual è il problema? Non lievita, si brucia, non cuoce … Per quanto riguarda il diametro diciamo che è più grande del mio ma in molti lo usano con ottimi risultati. Fammi sapere, magari riesco ad aiutarti
      Un caro saluto
      Lu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.