Crea sito

Piadina, come farla in casa

Come sappiamo la Piadina è conosciuta per essere una buonissima specialità Romagnola.

E’ una ricetta semplice e si ottiene dall’impasto di farina di grano, strutto (oppure olio extravergine di oliva per una versione più leggera), sale, acqua e bicarbonato, e si cuoce su piastre di pietra ollare “il testo” o su piastre di ghisa… ma vi dirò che anche la comune padella fa il suo dovere!  Naturalmente ci sono diverse varianti di questa ricetta, con l’aggiunta di lievito, miele, latte… tutte da provare! 😀

La versione che vi propongo oggi,  è quella  classica, perfetta da farcire secondo i nostri gusti o per sostituire il pane durante il pasto.

Devo dire che a casa mia la piadina è molto amata, ed è questo il motivo principale per il quale ho cominciato a farla in casa! 😀

Volete provarci anche voi? Si? 😀

Carta e penna per la lista della spesa e poi vi faccio compagnia in cucina!

Ecco cosa ci serve:

Seguimi sulla mia Fanpage di Facebook

piadina
  • Preparazione: (compreso il riposo) 35 Minuti
  • Cottura: circa 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 piadine
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 75 g Strutto
  • 2 g Bicarbonato
  • 250 ml Acqua (tiepida)
  • 10 g Sale

Preparazione

  1. piadina

    Seguimi su  Pinterest  😀

    Prepariamo le piadine in questo modo:

    Versiamo la farina a fontana sulla spianatoia e formiamo il classico buco al centro. Versiamo lo strutto, il sale, il bicarbonato e uniamo pian piano l’acqua tiepida, cominciamo a impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Se abbiamo un’impastatrice, versiamo all’interno della planetaria tutti gli ingredienti e impastiamo con la frusta a gancio, inizialmente alla minima velocità e poi a velocità sostenuta per 3 minuti circa. 

    Una volta ottenuto il nostro bel panetto, mettiamolo a riposare in una terrina coprendolo con della pellicola trasparente per circa 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, dividiamo l’impasto ricavando 6 palline.

    Ora infariniamo un po’ la spianatoia e stendiamo ogni pallina, tirandola con il matterello dandole la forma della piadina, spessa circa 3 millimetri.

    Scaldiamo bene la piastra dove andremo a cuocere le nostre piadine, dopodiché cuociamole per circa 2 minuti su ogni lato. Vedrete che si formeranno delle bellissime bolle :D, foratele appena con una forchetta per sgonfiarle.

    Amici le piade sono pronte! Ora non vi resta che farcirle secondo i vostri gusti!

    Naturalmente io mi siedo a tavola e vi aspetto! mmmmmh 1..2..3.. si mangia! 

    Buon appetito!

    Un abbraccino a tutti! Anna 😀

Come si conservano?

Potete conservare le piadine in frigorifero, mettendole in un sacchetto gelo oppure in un contenitore col coperchio, per 3-4 giorni.

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

4 Risposte a “Piadina, come farla in casa”

  1. Wau Anna grazie anche a casa mia adorano le piadine non sapevo che fossero così semplici da fare finalmente le potrò preparare in casa e sapere gli ingredienti genuini che mettiamo x l’ impasto i miei figli saranno contenti grazie a te e alle tue semplici e fantastiche ricette alla prossima ricetta allora un’ abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.