Crea sito

Orata al cartoccio con pomodori e olive

L’Orata al cartoccio con pomodori e olive è un gustoso e profumato secondo piatto.

Anche se si prepara in pochissimo tempo e in modo molto semplice, la sua presentazione è di grande effetto… e questo non guasta per fare un bel figurone con parenti e amici! Giusto? 😀

E’ un piatto adatto a tutta la famiglia, gustoso ma allo stesso tempo delicato.

Io lo preparo per far mangiare il pesce a mia figlia che, come quasi tutti i bimbi, snobba un po’ il pesce e, sarà per le olive, sarà perchè il cartoccio racchiude tutti i profumi, sarà per il sapore delicato, sarà perchè “chissà” 😀 , la mia bimba lo mangia tutto e volentieri!

La tecnica di cottura al cartoccio è fantastica perchè oltre ad essere un metodo sano e dietetico di cuocere i cibi, è in grado di esaltare  il sapore e il profumo dei cibi da cuocere 😀

Mettete in moto le papille gustative perché state per preparare un piatto buonissimo, prendete carta e penna per la lista della spesa e poi… tutti in cucina con me!

Ecco cosa vi serve:

 

Orata al cartoccio
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Orata (circa 400 gr. cadauna)
  • qualche Olive nere
  • 250 g Polpa di pomodoro (a pezzetti)
  • 1 cucchiaio Capperi (sottosale)
  • 1 pizzico Origano
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai Pangrattato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Orata al cartoccio

    Per preparare l’orata al cartoccio con pomodori e olive, cominciate così:

    • In una padella  versate 2 cucchiai di olio e fate dorare uno spicchio di aglio sbucciato, poi toglietelo e aggiungete i pomodori, quindi salate e pepate qb. Lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti.

    Ora pulite le orate.

    Tagliate le pinne con delle forbici e squamatele con l’apposito attrezzo “squamapesce”  (se non lo avete, niente paura, utilizzate un coltello senza seghetto e grattate delicatamente il pesce dalla coda verso la testa… tipo contropelo 😀 Effettuate questa operazione tenendo il pesce dalla coda e sotto l’acqua corrente, così eviterete di spargere squame ovunque! 😀 ).

    Aprite il ventre delle orate con delle forbici ed eliminate le interiora (questa operazione andrà fatta nel caso non abbiate chiesto di farvi pulire il pesce in pescheria).

    Lavatele sotto acqua fresca corrente, dopodiché asciugatele con della carta assorbente o un canovaccio.

    Insaporite l’interno delle orate con un pizzico di sale e origano, poi spennellate un foglio di carta da forno con dell’olio extravergine di oliva e cospargetelo di pangrattato.

    Irrorate con qualche cucchiaio della salsa di pomodoro che avete preparato e adagiatevi le orate farcite.

    Ricoprite i pesci con la salsa rimasta, distribuitevi sopra qualche oliva nera snocciolata e tagliata a rondelle spesse, dopodiché  i capperi dissalati e sgocciolati.

    Chiudete il foglio di carta da forno cominciando prima dalle estremità e poi arrotolate la parte centrale.

    Adagiate il tutto su una teglia e cuocete in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.

    Servite il pesce su un piatto, senza rimuoverlo dal cartoccio e buon appetito!

    Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! A presto Unoduetre… si mangia! 😀

Contatti

Se avete dubbi o domande scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come FacebookGoogle+Twitter, Pinterest o direttamente qui sul blog,

Potete iscrivervi alla mia newsletter per ricevere le mie ricette e novità  direttamente sulla casella vostra di posta!

 A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio è!!  Vi aspetto! 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.