Funghi ripieni con prosciutto e scamorza

I funghi ripieni con prosciutto e scamorza sono saporito e sfiziosi.

Si possono mangiare sia come antipasto che come contorno per secondi di carne.

Anche se i funghi ormai si trovano un po’ tutto l’anno, il periodo ideale per mangiarli è proprio l’autunno quando si è nel pieno della loro stagione 😀

Io li ho farciti con patate condite con prosciutto e scamorza, ma è una ricetta così versatile che si possono riempire in svariati modi; ad esempio,  con i loro gambi, mollica di pane, uova e formaggio!

Bene… Io suggerirei di fare la lista della spesa! Siete d’accordo? 😀

Ora vi dico cosa vi serve e poi seguitemi in cucina che vi spiego come ho preparato la mia ricetta! 😀

funghi ripieni
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: circa 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Funghi champignon (fioroncello) 8
  • Patate 400 g
  • Prosciutto cotto 50 g
  • Scamorza affumicata 70 g
  • uovo 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Noce moscata 1 pizzico
  • Burro q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i funghi ripieni, cominciate così:

    Lessate le patate:

    Riempite una pentola con acqua fredda e aggiungete le patate. Portate ad ebollizione e  fatele bollire per 15-20 minuti provando ogni tanto il grado di cottura con una forchetta.

    Quando saranno cotte, sbucciatele quando sono ancora calde e schiacciatele con uno schiacciapatate, dopodiché lasciate raffreddare.

    Mentre le patate si raffreddano….

    Pulite i funghi

    Tagliate la parte inferiore del gambo, quello più sporco e pieno di terriccio.

    Spellate il cappello tirando via la pellicina con l’aiuto di un coltello.

    Eliminate tutti i granelli di terriccio e di sporco, strofinando leggermente i funghi, uno alla volta, con un panno pulito e umido.

    Mi raccomando, non lavate i funghi sotto l’acqua corrente. I funghi sono come spugne, tendono ad assorbire l’acqua velocemente. Bagnarli li renderebbe eccessivamente morbidi e spugnosi, questo li penalizzerà in cottura, perchè tenderanno a rilasciare tanta acqua e difficilmente poi risulteranno carnosi e sodi al palato.

    Ora che i funghi sono puliti, staccate il gambo. Con l’aiuto di un coltello, incideteli delicatamente alla base (quella attaccata al cappello) e poi tagliateli in due.

    In una con terrina i bordi alti, impastate le patate schiacciate con un uovo, sale, il prezzemolo tritato, la noce moscata, la scamorza tagliata a pezzettini e il prosciutto tritato.

    Quando l’impasto sarà ben amalgamato, riempite le teste dei funghi.

    Foderate una teglia con carta da forno e spolverizzate con pangrattato, dopodiché distribuite qualche fiocchetto di burro qui e là.

    Sistemate le teste dei funghi ripiene sulla teglia, e distribuite su ogni cappello un fiocchetto di burro. Aggiungete i gambi che avete tagliato in due e spolverate leggermente  il tutto col pangrattato.

    Infornate a 200° per circa 20-25 minuti, fino a che i funghi si saranno dorati bene.

    Servite i funghi ripieni ben caldi e buon appetito! Unoduetre… si mangia!

     

     

  2. Se cercate un contorno sfizioso di funghi, suggerisco di provare gli Stick di funghi croccanti al rosmarino, uno tira l’altro!

    Se invece cercate un’idea per un secondo piatto con i funghi vi suggerisco di provare Salsiccia e funghi in padella le scaloppine di pollo al marsala e funghi. Sono ricette velocissime!

    Per il pranzo della domenica, potete provare il polpettone di carne ai funghi in crosta! Farete un figurone! 😀

Contatti

Se avete dubbi o domande scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come FacebookGoogle+Twitter, Pinterest o direttamente qui sul blog,

Potete iscrivervi alla mia newsletter per ricevere le mie ricette e novità  direttamente sulla vostra casella  di posta!

 A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio è!!  Vi aspetto! 😀

Precedente Gnocchi al gorgonzola e radicchio Successivo Torta salata con ricotta, mortadella e carciofi

Lascia un commento