Crea sito

Fiocchetti di pasta fresca – paglia e pomodoro

Fiocchetti paglia e pomodoro! Sono dei graziosi nastri di pasta fresca bicolore, chiusi a formare un piccolo fiocco!
Otre ad essere molto belli da vedere e da presentare in tavola, sono davvero buoni e semplici da realizzare, ciò che serve è solo un pochino di pazienza per unire le due sfoglie colorate.
Per realizzare i fiocchetti di pasta fresca ho usato solo farina di semola di grano duro, farina di tipo 1, acqua e non ho usato le uova.
E’ un formato di pasta che si sposa bene con svariati condimenti, io ho condito i fiocchetti con una crema a base di ricotta e salmone che vi spiegherò a fine ricetta!
Io direi di cominciare a mettere le mani in pasta.. ehm, fra un attimo… prima facciamo la lista della spesa! Prendete carta e penna 😀

farfalle bicolore
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Questi sono gli ingredienti che dovrete utilizzare per i fiocchetti bicolore, paglia e pomodoro

VERSIONE SENZA UOVA
  • 150 gsemola rimacinata di grano duro (più quella che servirà per spolverare la pasta)
  • 50 gfarina tipo 1 (potete sostituirla con altra farina di grano tenere )
  • 120 mlacqua (poco più o poco meno, dipende da quanta ne assorbirà la farina che userete )
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro (circa 13/15 grammi )
  • 1 pizzicosale

La ricetta comincia: Fiocchetti di pasta fresca in preparazione!!

  1. farfalle di pasta

    Preparate i fiocchetti di pasta fresca cominciando così:

    Miscelate le due farine con il pizzico di sale e versatele in una ciotola capiente

    Praticate un buco al centro e versate gradualmente l’acqua mentre mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto piuttosto solido.

    A questo punto trasferite il composto su un piano di lavoro e continuate ad impastare aggiungendo pian piano la restante acqua.

    Dovrete ottenere un panetto liscio ed elastico, morbido da non eccessivamente molle.

    Quando avrete ottenuto il panetto con la giusta consistenza dividetelo in due parti non perfettamente uguali, una dovrà essere un po’ di più grande dell’altra.

    Mettete da parte la parte di impasto più grande e copritelo con della pellicola trasparente per non farlo asciugare.

    Lasciatelo riposare e nel frattempo impastate la parte di impasto più piccola che vi è rimasta con il concentrato di pomodoro.

    Impastate fino a che il pomodoro sarà stato assorbito perfettamente ed in modo omogeneo.

    A questo punto avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare qualche minuto.

  2. preparazione farfalle fresche

    Riprendete il panetto chiaro e con l’aiuto della macchina tira pasta o se non l’avete con un matterello, stendete una sfoglia non sottile. Ponetela su un piano leggermente infarinato

    Ripetete questa operazione con l’impasto colorato e tagliatelo a strisce

    Ora, inumidite la superficie della sfoglia chiara con un pennello da cucina ed adagiate le strisce di impasto colorato (vedi foto)

    Spolverate la superficie della sfoglia decorata che avete ottenuto e ripassatela nella macchina tira pasta, oppure aiutatevi con un matterello, per fare in modo che le due sfoglie si incollino perfettamente.

    A questo punto ritagliate la sfoglia bicolore che avete ottenuto in tanti piccoli rettangoli (vedi foto) e formate i fiocchetti pizzicando la parte centrale del rettangolo con una mano e ripiegando i bordi eterni con l’altra per sigillare il “nodo” del grazioso fiocco che avete formato! (vedi foto)

  3. pasta fresca bicolore

    Adagiate i fiocchetti, man mano che li preparate, su un canovaccio di cotone leggermente infarinato e lasciateli asciugare un’oretta all’aria.

    Cuoceteli in abbondante acqua salata per circa 4 minuti e conditeli a piacere.

    Per condirli con la crema di ricotta al salmone dovrete frullare circa 300 grammi di ricotta con circa 100 grammi di salmone affumicato. Assaggiate ed aggiustate di sale se occorre, poi aggiungete un pizzico di pepe.

    Versate la crema ottenuta in una ciotola e stemperatela con un po’ di acqua di cottura, per renderla morbida.

    Scolate la pasta e versatela nella ciotola con la crema, mescolate per amalgamare bene il tutto e servite ben caldo!

    Buon appetito! Unoduetresimangia!

    Grazie per la vostra lettura!

Qualche consiglio

Se preferite realizzare una sfoglia all’uovo, dovrete sostituire l’acqua con due uova a temperatura ambiente

Se vi accorgete che l’impasto è troppo morbido, potete aggiungere un pochino di farina di semola

Se la quantità di acqua indicata nella ricetta non dovesse essere sufficiente, aggiungetene dell’altra molto piano e poca alla volta

Restiamo in contatto

Se avete dubbi o domande  sulla ricetta, scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.