Crea sito

Crostatine alla quinoa con marmellata di arance

Quinoa. L’avrete sicuramente sentita nominare spesso da chi segue regimi alimentari prevalentemente a base vegetale o da chi segue una dieta dimagrante e magari vi siete chiesti, come ho fatto io, che sapore abbia o come poterla utilizzare.
Per questo motivo ho fatto qualche ricerca qui e là, su internet e riviste, per saperne un po’ di più ed ho coperto che… 😀
Ricchissima di proteine, vitamine, fibre e minerali, erroneamente scambiata per un cereale, la quinoa è priva di glutine, quindi adatta a chi soffre di celiachia, ed è particolarmente consigliata a bambini, donne in gravidanza e sportivi per le sue proprietà energizzanti, pur essendo un alimento ipocalorico.
Alleata di cuore e muscoli, la quinoa ha moltissime proprietà benefiche il nostro organismo ed introdurla nella nostra alimentazione quotidiana, può costituire, seguendo un corretto e sano stile di vita, un valido aiuto per il nostro metabolismo.
In virtù di tutte le belle notizie apprese sul conto della Sig.ra Quinoa 😀 , ho voluto provala, come prima volta, sotto forma di farina ed ho pensato di preparare delle crostatine con la marmellata da consumare come snack e merendine “home made” non solo per i miei bimbi, ma per tutta la famiglia!

Ho usato lo stampo per tartellette in puro silicone antiaderente per alimenti di Happyflex

Ed ora passiamo alla ricetta! … ehm… facciamo prima la lista della spesa però! 😀

Sponsorizzato da Happyflex

quinoa
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni16 crostatine
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ecco cosa ci serve

  • 200 gFarina di quinoa
  • 2uova medie (a temperatura ambiente)
  • 75 gZucchero di canna a velo (oppure zucchero a velo comune)
  • 75 gFecola di patate
  • 40 mlOlio di semi di mais
  • 1 cucchiaioLatte di riso (oppure di acqua)
  • 3 gLievito in polvere per dolci
  • q.b.Marmellata di arance
  • 1 pizzicoSale fino

Strumenti

Munitevi di

  • Planetaria e gancio a foglia (o scudo)
  • Bilancia pesa alimenti
  • Stampo per tartellette Happyflex

Preparazione

Per preparare le crostatine alla quinoa, cominciate così:

  1. quinoa

    Nella planetaria, con i gancio a foglia (s scudo) amalgamate lo zucchero con la farina di quinoa ed il lievito, poi aggiungete l’olio e lavorate alla minima velocità, senza montare.

    Se non avete la planetaria effettuate questa operazione versando gli ingredienti in una terrina con i bordi alti e amalgamate con un cucchiaio di legno.

    Poi aggiungete le uova precedentemente mescolate con un pizzico di sale e il cucchiaio di latte di riso ed incorporatele al composto uniformemente.

    Lavorate il tutto alla minima velocità fino ad amalgamare gli ingredienti quanto basta, senza scaldare troppo l’impasto, dopodiché formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente.

    Lasciate riposare 30 minuti in frigorifero.

  2. quinoa

    Trascorso il tempo di riposo accendete il forno a 180° statico.

    Stendete, su un piano leggermente infarinato, la pasta in una sfoglia sottile e ritagliate con un taglia biscotti rotondo (oppure con un bicchiere) tanti cerchi poco più grandi dello stampo che alloggerà le crostatine.

    Oliate leggermente lo stampo per dolci e adagiatevi il disco di pasta, premente un po’ sul fondo così da far rialzare un pochino i bordi della pasta.

    Ora farcite con la marmellata qb. , distribuendola bene con il dorso di un cucchiaino.

    Con il restante impasto create dei cordoncini e delle losanghe e sistematele ad incrocio sulla superficie della marmellata di arance, così da creare il classico “ricamo” della crostata.

    Infornate per circa 15-20 minuti, fino a che le crostatine si saranno dorate.

    A cottura ultimata, sformate le crostatine e lasciatele raffreddare completamente su una gratella per dolci.

    Le crostatine sono pronte amici, non vi resta che gustarle!

    Buone eh!! 😀 … e sono anche tanto carine!!!

    A presto con la prossima ricetta! Unoduetre… si mangia!

  3. quinoa

    Se avete dubbi o domande scrivetemi!
    Potete contattarmi sui miei profili social come 
    Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,
    Potete iscrivervi alla mia newsletter per ricevere le mie ricette e novità direttamente sulla vostra casella di posta!
    A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!
    Vi aspetto! 😀




Questa ricetta ti è piaciuta e cerchi altre idee?

Qualche piccolo consiglio

Le crostatine si conservano circa 1 settimana in un contenitore ben chiuso, in luogo asciutto e fresco.

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.