Crea sito

Cornetti brioche alla panna e cacao

Molti di noi hanno una colazione ideale; c’è chi preferisce il tè con fette biscottate, chi uno yogurt con frutta e cereali, chi ancora un caffè e basta…. e poi ci sono io che adoro la colazione fatta con caffellatte caldo anche ad agosto ed una morbida e profumata brioche!
Cornetti brioche alla panna e cacao, per chi come me si consola ogni mattina dal traumatico suono della sveglia… che suona sempre troppo presto! 😀
Queste brioche sono le migliori che ho preparato da un po’ di tempo a questa parte, hanno pochissimo burro e restano morbide a lungo, chiuse in un sacchetto per alimenti.
Ne preparo sempre un bel numero perchè si possono congelare ed ogni mattina ho sempre una brioche fresca, come appena sfornata! 😀
Prendete carta e penna per segnarvi gli ingredienti e poi prepariamo insieme queste bellissime brioche alla panna e cacao! 😀

cornetti bicolore
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per preparare i cornetti brioche alla panna e cacao, vi serviranno questi ingredienti….

…. prendete nota
  • 500 gFarina 0
  • 4 gLievito di birra secco (oppure 10/12 gr di lievito di birra fresco)
  • 1Uovo (grande)
  • 200 mlPanna fresca liquida (va bene anche quella vegetale)
  • 80 mlLatte
  • 120 gZucchero (va bene anche quella vegetale)
  • 5 gSale
  • 1 cucchiaioEstratto di vaniglia (oppure 1 fiala di aroma)
  • 20 gCacao amaro in polvere
  • 15 mlLatte
  • 30 gBurro
  • 1 cucchiaioZucchero a velo
  • q.b.Latte (per spennellare le brioche)

Le brioche alla panna si possono preparare sia usando la planetaria e sia impastando a mano…

Io ho usato la planetaria per comodità, chi ne è sprovvisto dovrà solo lavorare un po’ più a lungo l’impasto, ma niente paura… è fattibile! 😀
La ricetta inizia così:
  1. cornetti bicolore

    Versate nella ciotola della planetaria il latte e la panna tiepidi, aggiungete il lievito, lo zucchero e l’estratto di vaniglia.

    Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti e poi aggiungete la farina e l’uovo.

    Cominciate ad impastare e, solo quando la farina avrà assorbito tutti i liquidi, aggiungete il sale.

    Lavorate molto bene l’impasto, fino a che non si staccherà dalle pareti della ciotola e sarà lucido ed elastico.

    Per chi impasta a mano, l’impasto dovrà risultare lucido e molto elastico.

    Prelevate 500 gr di impasto, trasferitelo sul piano di lavoro e pirlatelo fino a formare una palla, dopodiché mettetelo a lievitare in una ciotola leggermente infarinata, coperto con la pellicola per alimenti.

    Aggiungete all’impasto rimanente il cacao ed il latte.

    Lavorate l’impasto fino ad incorporare perfettamente il cacao, rendendo la pasta di un colore brillante ed omogeneo.

    A questo punto, trasferite il tutto sul piano di lavoro e pirlate il panetto al cacao come avete fatto per l’impasto precedente.

    Mettetelo a lievitare un una ciotola e copritelo con la pellicola per alimenti.

    Lasciate lievitare i due impasti per circa 1 ora nel forno spento.

    A questo punto prendete il burro e lasciatelo a temperatura ambiente in una ciotola.

  2. cornetti bicolore

    Trascorso il tempo della lievitazione, prendete l’impasto chiaro e stendetelo con il matterello, fino a formare un grande rettangolo.

    Infarinate leggermente il piano da lavoro per evitare di farlo appiccicare troppo.

    Ora fate la stessa cosa con l’impasto al cacao, ricavate un rettangolo della stessa grandezza di quello alla vaniglia.

    Con un pennella da cucina distribuite il burro, che oramai sarà morbido e cremoso, sul rettangolo alla vaniglia, poi distribuite su tutta la superficie lo zucchero a velo e sovrapponete il rettangolo al cacao.

    Premete un po’ con il matterello per far in modo che le due sfoglie aderiscano bene fra di loro e per assottigliare ed ingrandire ancora un po’ la sfoglia.

    A questo punto, ritagliate 15 triangoli e formate i cornetti, avvolgendoli su sé stessi dalla base verso la punta.

    Man mano che formate i cornetti, sistemateli su placche o teglie foderate con carta forno, distanziandoli bene fra loro perchè dovranno lievitare ancora.

    Fate lievitare le brioche per 10-11 ore nel forno spento.

    Vi consiglio di prepararli la sera per infornarli il mattino seguente … così l’attesa sarà meno noiosa! 😀

    Trascorso questo tempo, prelevate le brioche dal forno e spennellatele con il latte.

    Accendete il forno a 170° statico e, quando sarà bel caldo, cuocete le brioche per circa 15 minuti, facendo attenzione a non farle scurire troppo.

    I tempi di cottura sono indicativi perchè potrebbero variare leggermente in base alle caratteristiche del vostro forno 🙂

    Sfornate le brioche e fatele raffreddare completamente, dopodiché ….. BUON APPETITO!

    Unoduetresimangia!

Qualche consiglio

Potete farcire le brioche prima della cottura con confettura o crema a vostra scelta. Vi basterà distribuire un cucchiaino della farcitura da voi scelta sulla base del triangolo prima di arrotolarlo! 😀

I cornetti brioche alla panna e cacao conservano la loro bontà anche per due giorni, se ben chiusi in un sacchetto per alimenti.

Potete anche congelare le brioche, come ho detto in premessa e scongelarle al bisogno.

Io ho l’abitudine di farle scongelare nel forno spento tutta la notte per poi mangiarle la mattina! 😀

Restiamo in contatto

Se avete dubbi o domande  sulla ricetta, scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.