Crea sito

Cestino di gamberi e carciofi – antipasto veloce

Se cercate un antipasto o un aperitivo da preparare in tempo record ma che sia anche bello e che vi faccia fare bella figura, il cestino di gamberi e carciofi è quello che fa per voi! 😀
E’ lo stuzzichino ideale da preparare come apri cena sia per le grandi occasioni che per una semplice cenetta fra amici!
Vi basteranno pochi ingredienti e semplici mosse per preparare un aperitivo sfizioso e saporito 😀
Prendete carta e penna per la lista degli ingredienti e poi …. “a me gli occhi”… che vi spiego la ricetta! 😀

cestino di pasta sfoglia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni12 cestini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ecco cosa vi serve:
  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 15Mazzancolle
  • 100 gCarciofini sott’olio
  • 5 cucchiaiMaionese
  • 1/2Limone
  • 1Carota (piccola)
  • 1 costaSedano (piccola)
  • 50 mlVino bianco
  • 1 pizzicoPepe
  • 450 mlAcqua
  • q.b.fagioli secchi
  • qualchefogliolina di prezzemolo (per guarnire)

Strumenti

Gli attrezzi che ho usato per preparare il cestino sono:
  • 1 Teglia per muffin (io ho usato quella da 12 pz in silicone)
  • 1 Ciotola
  • 1 Tritatutto
  • 1 Cucchiaino
  • 1 Casseruola piccola
  • 1 Coppapasta ø8 cm (se non avete la formina potete utilizzare un bicchiere oppure una tazza)
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Colino / Scolapasta
  • 1 Coltello
  • 1 Forchetta

Preparazione

Preparare il cestino di gamberi e carciofi è molto semplice, cominciate preparando il brodetto leggero di pesce per insaporire le mazzancolle, in questo modo:
  1. cestino di pasta sfoglia

    SE COMPRATE LE MAZZANCOLLE CRUDE

    Sciacquate le mazzancolle sotto l’acqua corrente.

    In un pentolino mettete a bollire l’acqua ed il vino.

    Al bollore immergete le verdure pulite e fate bollire per circa 20 minuti, poi unite il le mazzancolle e fate cuocere per circa 5 minuti. Spegnete e fate intiepidire, dopodiché scolatele dal brodetto.

    SE ACQUISTATE LE MAZZANCOLLE PRECOTTE SALTATE QUESTO PASSAGGIO E PASSATE DIRETTAMENTE ALLA FASE DI PULITURA. 🙂

    Staccate la testa e le zampette, poi aprite delicatamente gli anelli che formano il guscio, scoprite la coda e sfilatela. Ora eliminate il budellino nero incidendo delicatamente il dorso con un coltello e sfilatelo.

    Ora che le mazzancolle sono belle pulite, mettetele in una ciotola ed insaporitele con il succo di mezzo limone ed un pizzico di pepe.

    Nel boccale di un tritatutto mettete i carciofini sgocciolati e 3 mazzancolle pulite.

    Tritate grossolanamente per qualche secondo, dopodiché spegnete e trasferite tutto in una ciotola.

    A questo punto aggiungete la maionese e mescolate con un cucchiaio di legno per far amalgamare bene gli ingredienti creando un composto omogeneo. Mettete in frigorifero.

  2. cestino di pasta sfoglia

    ORA PREPARATE I CESTINI

    Accendete il forno ventilato a 190°

    Aprite il rotolo di pasta sfoglia e con il coppapasta ritagliate 12 dischi.

    Fodere con ogni disco lo stampo per muffin e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Poi aggiungete qualche fagiolo secco sul fondo per non farlo gonfiare troppo in cottura 😀

    Cuocete per circa 10 minuti, fino a che i cestini non saranno dorati

    Ora sfornate e lasciate raffreddare qualche minuto.

    Sformate i cestini e riempiteli con il composto di carciofi, maionese e mazzancolle.

  3. cestino di pasta sfoglia

    Guarnite con una mazzancolla intera in superficie intera e una spolverata di prezzemolo tritato.

    Sistemate i cestini su un vassoio e voilà, il gioco è fatto!

    Buon appetito! Unoduetre… si mangia! 😀

    Se cercate qualche altra idea sfiziosa per l’aperitivo o l’antipasto, vi suggerisco i cestini di sfoglia al salmone, semplici e buonissimi! 😀

Il cestino di gamberi e carciofi si conserva in frigorifero per 1 giorno… di più non so dirvi perchè a me sono finiti subito! 😀

RESTIAMO IN CONTATTO!

Se avete dubbi o domande  sulla ricetta, scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi sulla mia Fanpage, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.