Carciofi ripieni – ricetta della mamma

Oggi vi propongo una ricetta del cuore, un piatto che da bambina mi preparava sempre mia madre, una ricetta che mi ha insegnato lei:  i Carciofi ripieni! <3

Li avete mai mangiati? Sono spettacolari!

Nella mia città natale, Taranto, sono un primo piatto, caldo e gustoso, che si mangia piacevolmente nelle fredde sere di inverno.

Recentemente, però, ho scoperto che in quasi tutta Italia è considerato un secondo piatto! Quindi fate voi, potete scegliere come mangiarlo! 😀

Si tratta di carciofi farciti con un saporito impasto a base carne trita, prezzemolo, pane, uova, formaggio e cotti in un delizioso brodo vegetale, contornato di patate tagliate a pezzi…. mmmmm che bontà!!

Ora vi dico cosa vi serve per preparali e poi venite in cucina con me!

carciofi ripieni
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: circa 35 – 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Carciofi 12
  • carne trita 180 g
  • uovo 1
  • panino raffermo mezzo
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Grana padano (grattugiato) 20 g
  • Pecorino romano (grattugiato) 20 g
  • Patate (grandi) 2
  • sale e pepe q.b.
  • Brodo vegetale mezzo l
  • limone 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. carciofi ripieni

    Per preparare i carciofi ripieni, cominciate così:

    Riempite una grande scodella con acqua fredda e succo di limone

    Pulite i carciofi in questo modo:

    Eliminate le foglie più dure e legnose, poi tagliate la parte alta di quelle rimaste.

    Eliminate anche le parti dure alla base del carciofo (quelle rimaste dopo che avete staccato le foglie dure) e poi scavate con un coltellino per eliminare l’interno del carciofo (quello dove c’è la barbetta 😀 )

    Mano a mano che pulite i carciofi, metteteli a bagno nella scodella con acqua e limone per non farli annerire.

    Ora preparate il ripieno

    Ammollate in acqua fredda il pane raffermo e quando si sarà ammorbidito, strizzatelo bene con le mani.

    Tritate il prezzemolo e lo spicchio di aglio

    In una terrina impastate la carne trita con il pane ammollato e strizzato, l’uovo, i formaggi, il prezzemolo ed aglio tritato, mettete un pizzico di sale e di pepe.

    Amalgamate bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto omogeneo

    Ora riempite abbondantemente il centro di ogni carciofo con l’impasto di carne.

    Pelate le patate e tagliatele a pezzi

    In una casseruola sistemate i carciofi, facendo in modo che stiano in piedi e, per evitare che si inclinino, riempite ogni spazio vuoto tra carciofo e carciofo con i pezzi di patate

    Ora versate nella casseruola il brodo vegetale fino a sotto l’orlo del ripieno dei carciofi, in modo da lasciarli scoperti in superficie, condite con un filo di olio extravergine di oliva e portate a bollore a fiamma bassa, coprendo con un coperchio.

    Dopo circa 20 minuti dall’inizio del bollore, versate nella casseruola il brodo che vi è avanzato e portate a fine cottura per altri 20 minuti circa.

    Se il brodo dovesse asciugarsi troppo, abbassate la fiamma e aggiungete un po’ d’acqua.

    Servite i carciofi ben caldi accompagnando col brodo caldo e le patate

    Buon appetito! Unoduetre… si mangia!

    Grazie per la vostra lettura, alla prossima ricetta! 😀

     

  2. carciofi ripieni

Contatti

Se avete dubbi o domande scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come FacebookGoogle+Twitter, Pinterest o direttamente qui sul blog,

Potete iscrivervi alla mia newsletter per ricevere le mie ricette e novità  direttamente sulla vostra casella  di posta!

 A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio è!!  Vi aspetto! 😀

Precedente Involtini di verza al pomodoro Successivo Crostata alla confettura - senza burro

Lascia un commento