Biscotti allo yogurt ripieni

I biscotti allo yogurt ripieni sono dei deliziosi fagottini di leggera pasta frolla che possiamo farcire a nostra scelta con confettura o crema alle nocciole. Hanno un sapore delicato e sono molto digeribili.

In questa ricetta ho provato a realizzare una pasta frolla “light” perché ho utilizzato davvero pochissimo burro, poco zucchero e soltanto un uovo! Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto!

Potete provare questa ricetta per una frolla diversa dal solito, che si utilizza subito perché necessita di pochissimo riposo in frigorifero e stenderla non sarà un problema perché ha una consistenza morbida ed elastica.

Inoltre se avete dello yogurt in frigo che vi guarda minaccioso da giorni, questa ricetta è la soluzione per farlo fuori… dolcemente! 😀

Che dite, ci proviamo?

Ecco la lista della spesa per realizzare i biscotti allo yogurt ripieni:

Biscotti allo yogurt ripieni
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20-25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Amido di mais (maizena)
  • 200 g Zucchero
  • 150 g Yogurt magro
  • 1 uovo
  • 100 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 1 bustina Lievito in polvere vanigliato per dolci
  • q.b. Confettura (a piacere)
  • q.b. Latte (per spennellare)

Preparazione

  1. Biscotti allo yogurt ripieni

    Prepariamo i biscotti allo yogurt ripieni in questo modo:

    Su una spianatoia versiamo le farine, lo zucchero, il lievito e misceliamo bene, dopodiché formiamo una fontana e nel foro che creeremo al centro versiamo lo yogurt, l’uovo e il burro a temperatura ambiente tagliato a dadini.

    Impastiamo fino a che tutti gli ingredienti si saranno ben incorporati fra loro, formando un impasto morbido ed elastico.

    Non preoccupiamoci se all’inizio sembrerà che gli ingredienti non si uniscano fra loro, continuiamo ad impastare e si incorporeranno bene 🙂

    Ora avvolgiamo il panetto ottenuto con della pellicola trasparente e facciamolo riposare una decina di minuti in frigorifero.

    Trascorso il tempo di riposo, accendiamo il forno a 160°/180° e stendiamo l’impasto in una sfoglia alta circa mezzo centimetro e con un coppapasta tondo (se ne siete sprovvisti andrà benissimo un bicchiere.. così faceva la mia mamma! :D) ricavate dei dischi.

    Disponiamo al centro di ogni disco un po’ di confettura o di crema di nocciole e richiudiamo il disco formando una mezzaluna (un piccolo panzerotto) sigillando bene i bordi per evitare che si apra durante la cottura.

    Imburriamo leggermente una teglia e sistemiamo i biscotti distanziandoli un pochino fra di loro perché durante la cottura si gonfieranno. Spennelliamoli con un po’ di latte e inforniamo.

    Lasciamo in cottura fino a che saranno leggermente dorati, dopodiché sforniamoli e lasciamoli raffreddare.

    Ora che i biscotti sono freddi possiamo gustarli! ehm… scommetto che non avete resistito e ne avete assaggiato uno ancora caldo! vero?… io lo faccio ogni volta! 😀

    Gustiamone qualcuno insieme, pronti? 1..2..3.. si mangia!

    Un buon profumino di biscotti e tanta bontà nel piatto!

    blog.giallozafferano.it/unoduetresimangia

Note

Se ti piacciono le mie ricette, passa a trovarmi anche su Facebook e clicca Mi piace, oppure iscriviti alla mia newsletter, così sarai sempre aggiornato e riceverai gratuitamente ogni mia nuova pubblicazione! 😀

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

4 Risposte a “Biscotti allo yogurt ripieni”

  1. Questi dolcetti sembrano molto invitanti e sono anche molto carini da vedere soprattutto per come è stata strutturata la composizione con la quale hai scattato la foto, COMPLIMENTI ANNA!!!

  2. Complimenti Anna davvero belli da vedere e buoni da mangiare io che non amo molto i dolci questi li farò di sicuro e poi ti farò sapere

    1. Ciao Laura! Grazie per il tuo commento! Provali e fammi sapere! Io ho usate come cavie la mia famiglia e la suocera… e se ha approvato lei, è sicuro che sono buoni! ;D a presto per nuove ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.