Polpette di miglio e tofu vegan

Le Polpette di miglio e tofu vegan sono un primo piatto dal sapore ricercato. Sono senza glutine e vegane, quindi senza latte e derivati e senza uova.

Polpette di miglio e tofu vegan
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15-20 polpette
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gmiglio
  • 1panetto di tofu
  • 1zucchina
  • 1melanzana
  • Mezzacarota
  • 1cipolla (io ho usato quella di Tropea, ma va bene qualsiasi tipo oppure uno scalogno)
  • 2 spicchiaglio
  • 30 gpangrattato (io uso quello di mais senza glutine)
  • 20 gfarina di riso
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pangrattato
  • q.b.insaporitore per verdure

Preparazione

  1. Polpette di miglio e tofu vegan

    1. Per preparare le Polpette di miglio e tofu vegan per prima cosa lava accuratamente il miglio sotto l’acqua corrente.

  2. 2. Cuocilo secondo le modalità indicate sulla confezione. Io lo metto nel cuociriso elettrico con il doppio del suo volume di acqua.

  3. 3. Intanto che il miglio si cuoce lava bene le verdure e puliscile. Priva l’aglio e la cipolla della pelle esterna e tagliali a fette.

  4. Polpette di miglio e tofu vegan

    4. Grattugia la zucchina e la carota, poi taglia la melanzana a dadini piccoli.

  5. 5. Fai soffriggere la cipolla e l’aglio in una padella antiaderente con un po’ di olio evo.

  6. 6. Aggiungi le verdure tagliate e mescola. Dopo i primi 5 minuti a fiamma media, aggiungi un bicchiere di acqua calda, copri con un coperchio (lasciandolo leggermente socchiuso per far uscire il l’acqua che evapora) e continua la cottura per una decina di minuti, girando di tanto in tanto.

  7. 7. Aggiungi gli aromi per verdure ed il sale.

  8. 8. Mescola insieme le verdure ed il miglio cotti, aggiungendo il pangrattato e poi la farina.

  9. Polpette di miglio e tofu vegan

    9. Scola bene il tofu e sminuzzalo tra le mani, mettendolo nella ciotola con l’impasto.

  10. 10. Mescola bene e fai riposare 5 minuti nel frigorifero.

  11. 11. Prendi adesso una parte dell’impasto e crea una pallina (oppure un cilindretto), sporcandoti le mani con del pangrattato (puoi anche spolverare quest’ultimo sulla superficie dell’impasto in modo da prelevarlo un po’ più asciutto). Se dovesse risultare troppo morbido, aggiungi del pangrattato.

  12. 12. Gira la polpetta nel pangrattato e disponila su di un foglio di carta da forno mentre prepari le altre.

  13. Polpette di miglio e tofu vegan

    13. Scalda un po’ di olio evo in una padella antiaderente ed adagiaci le polpette, inumidendole bene con l’olio sul fondo. Cuoci a fiamma media per circa 3-5 minuti per lato, girandole quando avranno fatto la crosticina.

  14. 14. Se necessario, aggiungi un filo di olio evo sul fondo della padella quando le giri.

  15. 15. Quando saranno ben dorate servile in tavola, accompagnandole con della maionese vegana o del ketchup.

  16. Conservazione

    Le Polpette di miglio e tofu vegan si mantengono buone anche per un paio di giorni nel frigorifero una volta cotte. Conservale dentro ad un contenitore ermetico nella parte più fredda del frigorifero.

  17. Ti è piaciuta la ricetta e l’hai rifatta? Mandami una foto qui o per messaggio privato su Facebook , sarò felice di aggiungerla all’album delle Ricette rifatte da voi!

Stay tuned!

Metti “mi piace” alla Fanpage di Facebook o seguimi su Instagram oppure su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.