Crea sito

Involtini di fagiolini e pancetta

Gli Involtini di fagiolini e pancetta sono un delizioso contorno che combina la morbidezza dei fagiolini con la croccantezza del bacon. Sono infatti un’idea perfetta per far mangiare le verdure anche ai più piccini! Trattandosi di un contorno, ho considerato tre involtini a persona, ma con questa quantità di fagiolini potranno venirne anche di più, a seconda di quanti ne metterete in ogni involtino.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni3 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFagiolini freschi
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Acqua
  • 9 fetteBacon (pancetta)
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. 1. Per preparare gli Involtini di fagiolini e pancetta per prima cosa pulisci bene la verdura e lavala. In una padella metti un po’ di olio extra vergine di oliva e i due spicchi di aglio interi. Fai scaldare a fuoco medio.

  2. 2. Adagia i fagiolini nella padella e coprili con l’acqua.Aggiungi un pizzico di sale e cuoci per almeno 30 minuti, quando si saranno ammorbiditi saranno pronti. Rimuovi i due spicchi di aglio e scolali delicatamente, facendo attenzione a non romperli.

  3. 3. Quando si saranno raffreddati, stendi le fettine di pancetta cruda e adagiaci circa 5 fagiolini, in modo da coprirne la parte centrale. Arrotolali e disponili su una teglia coperta con un foglio di carta da forno.

  4. 4. Quando avrai usato tutta la pancetta, cuoci gli Involtini di fagiolini e pancetta in forno già caldo a 180-190° per circa 10 minuti (io ho usato il forno ventilato).

  5. Conservazione Puoi conservare gli Involtini di fagiolini e pancetta in frigorifero, chiusi in un contenitore, per consumarli il giorno dopo.

Stay tuned!

Metti ‘mi piace’ alla Fanpage di Facebook o seguimi su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.