Crea sito

Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio

La Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio è una variante della classica chiffon cake. Questa torta risulta come sempre sofficissima, così morbida e leggera che sembra una nuvola! Se hai intenzione di farcirla, tieni a mente che la presenza del cocco la fa sposare bene con un ripieno di crema al cacao o alle nocciole!
Se stai cercando l’ispirazione per altri gusti di questo dolce eccoti la lista di quelli presenti sul blog:

Chiffon cake limone e semi di papavero senza glutine senza lattosio
Chiffon cake al tè Earl Grey senza glutine senza lattosio

Chiffon cake al caffè senza glutine senza lattosio
Chiffon cake caffè e cioccolato senza glutine senza lattosio,
Chiffon cake giapponese senza glutine senza lattosio
Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio
Chiffon cake al grano saraceno senza glutine senza lattosio

Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5tuorli
  • 5albumi
  • 70 gzucchero
  • 150amido di mais (maizena)
  • 30 golio di semi di mais (o di girasole)
  • 70 glatte di grano saraceno (o di soia)
  • 40 gcocco rapè
  • q.b.margarina vegetale (per ungere la teglia)

Preparazione

  1. 1. Per preparare la Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio per prima cosa separa gli albumi dai tuorli facendo molta attenzione che negli albumi non ci finiscano nè pezzi di guscio nè di tuorli. Io di solito divido le componenti delle uova mettendo un albume per volta dentro un bicchiere/ciotolina in modo da controllare bene che non sia “contaminato” da qualcosa che impedisca loro di montare; poi li verso uno alla volta nella ciotola principale.

  2. 2. Sbatti i tuorli con una frusta a mano aggiungendo metà dello zucchero.

  3. 3. Versa nei tuorli anche l’olio di semi ed il latte.

  4. 4. Incorpora anche il cocco rapè, continuando a mescolare.

  5. 5. Aggiungi poco per volta l’amido di mais.

  6. 6. Adesso con le fruste elettriche monta gli albumi a neve, aggiungendo l’altra metà dello zucchero a pioggia poco per volta.

  7. 7. Metti due cucchiai di albumi montati nel composto con i tuorli ed impasta con le fruste elettriche. Ripeti con un’altra cucchiaiata di albumi.

  8. 8. Adesso aggiungi pian piano i restanti albumi montati, utilizzando la frusta a mano, mescolando dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi.

  9. 9. Ungi bene uno stampo per chiffon cake da 17-18 cm di diametro con abbondante margarina e versaci l’impasto dentro. Posiziona lo stampo dentro ad una teglia classica da forno con il bordo molto basso. Attenzione: non sbattere la teglia!

  10. 10. Cuoci in forno statico già caldo a 170° per 60-65 minuti. Fai la prova stecchino e se uscirà asciutto, la torta sarà pronta. Non aprire il forno prima che siano passati 60 minuti!

  11. 11. Fai raffreddare completamente, lasciandola per i primi 10 minuti dentro al forno spento con l’anta aperta. Togli la Chiffon cake al cocco senza glutine senza lattosio dalla teglia solo una volta che non sarà più calda!

  12. 11. Completa con una spolverata di cacao amaro e cocco rapè.

  13. Conservazione

    La Chiffon cake al caffè senza glutine senza lattosio si conserva soffice anche per 4 giorni. Ti consiglio di tenerla dentro ad un contenitore ermetico.

  14. Ti è piaciuta la ricetta e l’hai rifatta? Mandami una foto qui o per messaggio privato su Facebook , sarò felice di aggiungerla all’album delle Ricette rifatte da voi!

  15. In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

Stay tuned!

Metti ‘mi piace’ alla Fanpage di Facebook o seguimi su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.