• muffin e dolcetti
  • Dolcetti alle banane e zenzero – ricetta brasiliana per i mondiali

    dolcetti alle banane e zenzero

    Ecco…vi ricordate quando ero alla ricerca della torta di mele perfetta? se mi leggete da un po’ saprete che ne ho provate mille mila, beh non è che mi sono stufata, le torte di mele non tramontano mai, ma adesso mi sono lanciata in questa nuova sfida, trovare nuove e gustose torte con le banane.
    Fino a 1 mese fa, mi vergogno a dirlo, non ne avevo assaggiata alcuna, poi è stata come una folgorazione, ho provato dei muffin alle banane e yogurt e mi sono innamorata, di lì è nata questa mia nuova passione!!!
    Questi dolcetti alle banane e zenzero oltretutto sono una ricetta brasiliana, quindi quale ricetta migliore per questo periodo di mondiali? stasera gioca l’Italia, quindi speriamo che questi dolcetti alle banane portino fortuna!!!

  • muffin e dolcetti
  • Muffin cheesecake

    muffin cheesecake

    I miei esperimenti di incroci dolciari continuano. Dopo i Muffin brownies con crumble al cocco oggi prepariamo i Muffin cheesecake.
    devo ammettere che ero un po’ titubante sulla riuscita di questo esperimento, temevo che il cheesecake sarebbe affondato nel muffin e invece ha retto coraggiosamente in superficie fino alla fine!!! bravo cheesecake!
    siccome oggi avevo anche pochissimissimo tempo da dedicare ai dolci ma non volevo deludere i miei numerosissimi (!!!) lettori XD, mi sono detta “perchè non provare la vera tecnica muffin?” ossia tutti i liquidi di qua e tutte le polveri di là?
    come avevo già spiegato in un altro post io non la uso mai perchè secondo me gli ingredienti hanno bisogno di un certo tipo di trattamento perchè alla fine il prodotto sia di qualità superiore. per me questa è stata la riprova.

  • dolci toscani
  • Scarpaccia viareggina – dolce con zucchini

    Scarpaccia - Italian zucchini cake (from Tuscany)

    Bhe questo è un classico. un classico della mia famiglia, un classico della mia città.
    la scarpaccia viareggina è una ricetta di mia nonna, da lei è giunta a mia mamma e ora nelle mie mani.
    non esiste una ricetta codificata della scarpaccia viareggina a quanto so, ognuno la fa a modo suo, infatti è possibile assaggiarne varie versioni (ne esiste anche una salata, che fanno verso Camaiore) ma mia mamma mi dice sempre “non ne ho mai assaggiata una buona come questa!” e io mi fido!
    è un dolce della tradizione popolare, povero, e devo ammetterlo anche parecchio strano, perché in effetti gli zucchini in un dolce non sono molto normali. capirete la mia sorpresa quando invece ho appreso che in america fanno un dolce simile, ossia lo zucchini bread, non potevo crederci!
    ma la cosa che mi fa più sorridere è che spesso lo facciamo all’hotel dove lavoriamo e gli ospiti sono sempre un po’ perplessi. o meglio si dividono in due gruppi: quelli dal palato coraggioso che assaggiano tutto senza timore, e quelli che invece sono abitudinari e sono destabilizzati parecchio da un dolce a base di zucchini.

  • dolci senza forno
  • Pancakes al cocco e banane

    pancakes al cocco

    I Pancake sono un dolce che non ci appartiene, se pensiamo a loro ci vengono in mente subito gli Stati Uniti o il Canada visto che spesso vengono accompagnati da sciroppo d’acero, di cui il maggiore produttore è appunto il Canada.
    Ma questi pancakes che vi presento oggi vogliono ricordare sapori e posti ancora più particolari, quelli della cucina creola dove banane, cocco, zucchero di canna, lime e rum sono alcuni tra gli ingredienti tipici.
    sono quindi pancakes un po’ “sui-generis” visto che solitamente il sapore del pancake è abbastastanza neutro poichè poi verrà accompagnato dallo sciroppo d’acero, da mirtilli o da altra frutta, questi invece vi sorprenderanno con un abbraccio avvolgente di sapori e dolcezza. lo zucchero di canna donerà una sfumatura speziata, il limone una nota di freschezza (volendo può essere sostituito con del lime) e il cocco una consistenza più fragrante al pancake, fino a che non giungerete a mordere la banane, leggermente caramellate, e allora si scioglieranno in bocca. volendo si può anche aggiungere un goccio di rum, per dargli uno sprint in più, e quel sapore caraibico.