• dolci soffici
  • Torta bollita al caffè – Nigella style

    Torta bollita al caffè Nigella style

    La torta bollita al caffè è un dolce che ho visto fare in tv a Nigella, la mia dea della cucina calorica e burrosa. Beh non è proprio identica, ho cambiato qualcosina in qua e in là, perchè non riesco mai a tenere le mani a posto, ma diciamo che lo spirito di Nigella è vivo e vegeto in questo dolce!
    Spirito che si nota fin da subito nella facilità e nella velocità di esecuzione, in 5 minuti la torta è pronta per essere infornata. Nigella mi ha sempre dato l’idea di una persona che ama cucinare, ma senza troppi pensieri, ama spasmodicamente il cibo, ma predilige le ricette easy e veloci, perchè il cibo deve essere piacere e relax, non causa di stress.
    Interessante è anche il procedimento, visto che è diverso da quello a cui sono (e probabilmente siamo, qui in italia) abituati, è una torta che prevede una bollitura di alcuni ingredienti sul fuoco, e poi l’aggiunta di altri a freddo. diciamo che è un dolce che fa tutto quello che fin’ora vi ho detto di non fare….mettere le uova in un liquido caldo, non montare niente con le fruste, nè burro nè uova, prevede l’inserimento del lievito in un composto tiepido, cosa che fa partire istantaneamente il procedimento di lievitazione, etc….
    ero un po’ timorosa riguardo alla riuscita, ma Nigella è Nigella, quindi ho voluto provarla e fidarmi, e sorpresa, era buonissima!!! poteva Nigella tradirmi? ASSOLUTAMENTE NO!

  • l'angolo dei consigli
  • Piccolo dizionario dei dolci

    Oggi facciamo una lezioncina sui vari tipi di golosità, un piccolo dizionario dei dolci che potreste incontrare non solo sul mio blog, ma anche girovagando online. ovviamente questo dizionario non vuole avere la pretesa di essere completo, lungi da me! (figuriamoci, non è neppure in ordine alfabetico :P) ma la speranza di riunire alcuni tra i tipi di dolci più comuni che si possono incontrare strada facendo.
    quindi iniziamo questo piccolo e dolce viaggio nella pasticceria mondiale…mondiale? ora non esageriamo! diciamo italiana, francese e statunitense/inglese che poi sono quelle più famose e quelle che meglio conosco!

  • dolci soffici
  • Ciambella di ricotta morbidissima (ricetta semplice)

    Rieccoci qua….a ripescare una vecchia ricetta di famiglia, una bella ciambella di ricotta sofficissima. secondo me le vecchie ricette sono le migliori.
    innanzi tutto perchè c’è un legame affettivo, ci riportano alla mente ricordi passati, associamo ai loro sapori particolari momenti, istanti, ricordi, eventi, persone care. sono incredibili la forza sia del gusto che dell’olfatto, come riescano a riportarci indietro nel tempo semplicemente tramite un sapore, un odore, una fragranza nell’aria.
    le torte di una volta sono le migliori anche perchè sono le più genuine. se come me siete cresciuti a pane burro e zucchero, pane latte e zucchero, crema fatta in casa e biscotti inzuppati, pane e olio e pomodoro strusciato, beh sapete di che parlo. non c’erano le merendine confezionate, piene di conservanti e additivi, era tutto preparato sul momento, sano.

  • muffin e dolcetti
  • Muffin di mele con crumble alla cannella

    è difficile trovare un muffin che sia davvero soffice, invitante, che si sciolga in bocca come un torta. forse è colpa del fatto che spesso vengono fatti con la tecnica del “tutti gli ingredienti solidi di qua” e “tutti gli ingredienti liquidi di là”.
    c’è chi sostiene che il muffin, o il cupcake, per essere tale debba avere un impasto grumoso, altrimenti da cotto sarà gommoso. avevo dei dubbi a riguardo, finchè finalmente uno dei pasticceri che seguo di più in tv, Santin, anche lui ha ammesso di non credere a questa tesi.
    un dolce, per essere morbido, che sia torta, muffin o monoporzione, ha sempre bisogno di un certo tipo trattamento.
    quindi spesso quando trovo delle ricette che mi piacciono, guardo gli ingredienti, e salto sempre a piè pari la parte dello svolgimento, poichè non mi convince. fino ad adesso mi sono trovata bene, muffin e torte sempre soffici.