Muffin allo yogurt rosso e prugne – ricetta senza burro

muffin allo yogurt rosso e prugne

I muffin allo yogurt rosso e prugne nascono da un’idea cromatica. ho cercato di ricreare un colore più vivido possibile senza l’aggiunta di colorante. ovviamente non si potrà mai ottenere un colore rosso, ma si otterrà un bel colore bruno, simile a quello che si ottiene quando si usano farine integrali anche se di crusca non ve n’è traccia.
un piccolo gioco di prestigio semplice e veloce, perchè non a tutti piace il sapore dell’integrale, però in effetti quel colorino brunito è davvero invitante e appetitoso, non trovate?
come ricrearlo dunque? con un frullatore, non v’è risposta più semplice!
ho usato due vasetti di yogurt ai frutti rossi, i miei preferiti sono fragola e frutti di bosco e ho messo quelli, ma potete usare mirtilli, ciliegie e quello che più preferite, poi ho messo anche delle prugne secche e ho frullato tutto. il colore ottenuto è stato un misto tra il viola e il marrone.

muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne

ho unito dunque questo “frullato” all’impasto dei muffin, oltre a colorarlo gli ha dato un forte aroma di frutta e ha aggiunto dolcezza. infatti per compensare la dolcezza apportata dalla frutta non ho aggiunto molto zucchero alla ricetta, solo 120 gr.
poi ho deciso di fare due tipi di muffin allo yogurt, una parte li ho lasciati al naturale, per chi ama un gusto più neutro e meno dolce, gli altri li ho ricoperti con abbondante zucchero muscovado (e se dico abbondante, fidatevi! vuol dire abbondante!)  per donargli una ulteriore profumazione, trovo infatti che il sapore della prugna si sposi davvero bene con il sapore quasi di liquirizia del muscovado (infatti è uno zucchero non particolarmente dolce e molto speziato). lo zucchero muscovado si comporta in maniera particolare se messo in superficie, caramella solo leggermente e rimane granuloso, il risultato è avere una copertura dolce ma croccante, che scricchiola sotto i denti, e contrasta con la morbidezza del dolce, una specie di mini-crumble.
questi muffin allo yogurt rosso e prugne sono semplici e veloci da preparare,  e sono pure una ricetta light, visto che non c’è burro, ma solo olio e yogurt. io ho usato yogurt normale, ma volendo si può usare anche lo 0% di grassi, magari aggiungendo un poco più di zucchero, questi muffin allo yogurt sono inoltre sono ricchi di fibre per l’aggiunta di prugne, quindi anche molto salutari.
perfetti per tutti, grandi e bambini.

 

Ingredienti per 12 muffin allo yogurt rosso e prugne

  • 250 gr farina
  • 1 bustina di lievito
  • 2 vasetti di yogurt rosso  (io avevo 1 alla fragola e 1 ai frutti di bosco)
  • 15 prugne sunsweet
  • 100 ml olio
  • 2 uova
  • 12o gr zucchero
  • zucchero muscovado q.b.

Procedimento:

muffin allo yogurt rosso e prugne
muffin allo yogurt rosso e prugne

In un frullatore mettere i due vasetti di yogurt e le 15 prugne secche e frullare fino ad ottenere un composto liquido e senza grumi, dal colore ambrato che darà il tipico colorito a questi dolcetti.
Montare le uova con lo zucchero fino a che non diventano chiare e gonfie, unire quindi l’olio a filo e il frullato di yogurt e prugne.
Setacciare farina e lievito, e unirle piano piano, mescolando poco per non far sviluppare il glutine.
In uno stampo per muffin munito di pirottini, aiutandosi con un dosa gelato, fare delle palline di impasto. Io ho fatto due tipi di muffin, alcuni li ho lasciati al naturale in modo che si vedesse il colore dell’impasto, altri invece li ho cosparsi con ABBONDANTE zucchero muscovado (vedere foto) così quando sono cotti hanno sviluppato una crosticina croccante e caramellata.
In forno preriscaldato a 180° per circa 18/20 minuti.
Mi raccomando, quando escono dal forno vanno sformati subito.  Con un coltello a lama sottile staccate giro giro i bordi, usando la punta e con delicatezza, di quelli ricoperti con il muscovado, e poi rovesciate lo stampo per farli uscire. Infatti fino a che sono caldi lo zucchero è morbido e il procedimento sarà semplice (basta un po’ di attenzione e mano leggera), se invece raffredda, si rapprenderà e sarà difficile, se non impossibile, sformarli.

cliccate qua se volete leggere TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER DOLCI PERFETTI

 

Con questo post partecipo al Giveaway di Dolci per passione…salati per amore”
banner

2 Comment

  1. caterina says:

    Grazie mille per la splendida ricetta!!! Ti ho appena inserita, incrociamo le dita!!! Un abbraccio

    1. undolcealgiorno says:

      grazie a te per il dolcissimo contest!!!! non potevo non partecipare ad un contest così XD

I commenti sono stati chiusi.