Muffin al limone con glassa al limone (ricetta veloce)

Questa mania del cake design  a me non prende proprio. sì è vero i muffin con la pasta di zucchero sono molto carini, le torte se fatte da mani sapienti possono essere dei veri capolavori, ma non riesco a farmi contagiare.
il primo motivo è che non amo nè la pasta di zucchero nè il marzapane (dire che non lo amo è essere gentili, il mio è proprio un odio profondo!) e tutto ciò che è veramente troppo dolce e strucchevole. il secondo motivo è probabilmente il tempo, per fare una torta del genere ci vogliono anche giorni interi e sinceramente, nutro qualche dubbio sulla bontà della stessa dopo che ad es il pan di spagna è stato lì ad aspettare per 2-3 giorni di essere montato e stuccato (più che un’ opera di pasticceria a me a volte sembra un’ opera di muratura :P)
questo però fa sorgere un problema secondario. come creare dei muffin carini? non dico decomuffin limone glassarati, ma che siano un po’ più carini del solito muffin nudo e crudo?

avevo provato questi buonissimi muffin al limone, e non volevo fare una crema al burro nè al formaggio e trasformarlo irrimediabilmente in una specie di cupcake (forse una volta tanto presa da una crisi di coscienza a non usare troppi grassi, chissà!) ,  così ho trovato questa soluzione, fare una glassa allo zucchero, un po’ croccante, simile a quella che ricopre i bignè che si comprano in pasticceria.
invece che farla con lo zucchero al velo e con l’acqua fredda, ho scaldato l’acqua e ho sciolto lo zucchero normale, poi quando si è raffreddata, lo zucchero è tornato croccante, e l’effetto, devo diro, non mi è dispiaciuto per niente, perchè il muffin era molto soffice e burroso e la croccantezza della copertura dava un bel contrasto.
ho provato anche a congerarli, avevo qualche timore di combinare un casino dei miei, ma invece si sono scongelati benissimo a temperatura ambiente e la glassa è tornata croccante come prima. quindi sono comodissimi ad es, se avete bisogno di tenerne una scorta sempre pronta per le occasioni di emergenza, tipo quando qualcuno si invita a casa vostra senza preavviso e non avete tempo di cucinare un dolce.
io spesso lo faccio, anche al lavoro, di congelare i muffin, e devo dire che, apparte quelli che contengono frutta che prendono troppo l’umidità del freezer, gli altri invece risultano sempre belli fragranti una volta scongelati, spesso uso il micronde a 400 w per scongerlarli così li riscalda quel giusto da farli sembrare appena usciti dal forno.
come vedrete sono molto semplici, una ricetta a fare in 15 minuti, + 15 minuti di forno, e nel frattempo potrete preparare la glassa. 30 minuti in tutto.
e ora, la ricetta di questi buonissimi muffin al limone:

Ingredienti:

per i muffin
–          200 gr burro
–          200 gr zucchero velo
–           4 uova
–          vaniglia  o vanillina (uso questa perchè è meno cara, mea culpa!)
–          limone
–          200 gr  farina setacciata
–         1 bustina lievito

per la glassa:

–         200 gr zucchero
–         50 ml acqua
–         limone

Procedimento:

Mescolare burro ammoribidito con lo zucchero a velo finchè non diventa una crema morbida. Aggiungere le uova una alla volta, unire vaniglia e limone grattato. Setacciare la farina  assieme alla bustina di lievito e aggiungere anch’essa all’impasto.
In una teglia da muffin precedentemente imburrata e infarinata, o con dei pirottini, versare l’impasto, ne vengono circa 12.
Infornare in un forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Lasciare raffreddare.

Per la glassa mettere sul fuoco 50 ml acqua con lo zucchero e scaldare finchè lo zucchero non si scioglie (ma non caramellare!), aggiungere assieme anche la scorza di un limone grattato che darà un buonissimo aroma.
quando la glassa comincia a raffreddarsi e a solidificarsi, aiutati da un cucchiaio, cospargerla sulla cima dei muffin in modo da ricoprirli interamente, come da foto.

cliccate qua se volete leggere TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER DOLCI PERFETTI