Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

La linea guida nel creare i miei Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè è stata la semplicità.
Infatti le nostre cucine spesso sono ricolme di robot, attrezzi e attrezzini,  pentole e padelle, e chi più ne ha più metta, spesso inutilizzati. comprati e riposti in un cassetto.
se è andata bene usati una o due volte.
ma la volta che serve qualcosa, dico che ci serve VERAMENTE qualcosa, quel qualcosa di indispensabile, di cui non possiamo fare a meno per quell’esatta preparazione, immancabilmente ci manca.
quella maledettissima pinzetta di precisione, quel benedetto sac-a-poche con quella bocchetta a forma xyz, la teglia di quell’esatta misura o guisa senza cui il nostro dolcetto non può prendere vita o quell’arnese di strana fattura non c’è.
e vorrei anche vedere…dico.
non siamo mica un negozio di casalinghi?
così spesso mi piace organizzarmi per ovviare all’inconveniente come meglio posso.
utilizzando oggetti di uso comune e re-inventandoli per usi alternativi (vedasi i Cioccolatini negli stampi dei biscotti, la griglia del microonde per glassare i dolci in Brownies upside down, etc).
stessa cosa è accaduta per i Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè.

Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

volevo infatti fare dei ghiaccioli, o qualcosa che gli somigliasse, nella forma, più che nell’essenza..
ma indovinate un po’?
ovviamente non avevo stampi da ghiaccioli. e sinceramente non mi era mai neppure balenata in mente l’idea di comprarli visto che è la prima volta che mi cimento in tale semplice preparazione.
allora mi sono chiesta come avrei potuto ovviare.
ma non solo io. anche voi, nel caso come me, non aveste gli stampi.
usando un qualcosa che molto probabilmente tutti abbiamo in casa.
bicchierini di carta.
i miei sono quelli da caffè, piccolissimi e trasparenti, ma nessuno vi vieta di usare i bicchieri di carta più grandi, ovviamente ricalcolando le dosi (con le mie dosi ho ottenuto 6 ghiaccioli “finger” usando bicchieri giganti ovviamente i risultati saranno diversi).
ma non solo mi mancavano gli stampi.
scarseggiavo pure di stecchini di legno…com’era d’altronde probabile, non avendo mai fatto gelati o ghiaccioli su stecco.
quindi ho dovuto improvvisare anche su questo fronte.
ho usato le palettine per mescolare il caffè, quelle trasparenti di plastica, e devo ammettere che sono state delle degne sostitute.
mai frenare la fantasia e l’ingegno in cucina!

Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

ciò che ho ottenuto sono dei mini frozen yogurt bi-strato e quindi anche bi-gusto.
ma anche bi-consistenza.
il primo strato simile ad un ghiacciolo, frutta frullata congelata, quindi più friabile.
il secondo strato più cremoso, yogurt al 100%, reso dolce dallo zucchero a velo.
i due strati non sono nettamente separati. questo perchè nonostante avessi messo la frutta frullata in freezer a congelare per un’ora, quando ho messo lo yogurt sopra non era perfettamente solidificata, e il peso dello yogurt ha fatto mischiare un poco i due composti.
devo dire però che l’effetto visivo non è sgradevole, anzi forse mi piace più così che una linea netta di demarcazione tra i 2 strati.
le foto, scusate, non sono un gran che.
ho scoperto a mie spese, che il mio cell ha dei grossi problemi a mettere a fuoco roba tutta bianca, e roba trasparente.
decisamente non erano il soggetto ideale per il mio povero cell, che nonostante faccia del suo meglio per regalarmi delle foto decenti – e diciamolo, solitamente sono decenti! – è sempre una fotocamera di quelle super super compatte e ha i suoi limiti, tipo sulla messa a fuoco e esposizione in situazioni difficili come questa! 😛

Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

Ingredienti per 6 Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè:

  • 1 yogurt grego da 170 gr (per me Total 2%)
  • 2 e 1/2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato*
  • 10 ciliegie

* a me lo yogurt piace molto dolce, potete variare la dose di zucchero secondo il vostro gusto personale

Procedimento:

Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè
Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè

Mescolare lo yogurt con i due cucchiai di zucchero a velo. Io l’ho mescolato direttamente nel vasetto così da non sporcare altre ciotole. Riporre in frigo.
Lavare le ciliegie, denocciolarle, zuccherarle con il mezzo cucchiaio rimasto e passarle al mixer.
Dividere il frullato così ottenuto tra 6 bicchierini da caffè di plastica.
Riporre in frigo per circa un’ora o fino a che il composto non si è ghiacciato (altrimenti se ci versate sopra lo yogurt si mischieranno).
A questo punto versare lo yogurt zuccherato delicatamente nei bicchierini, aiutandosi con un cucchiaino, inserire i bastoncini da caffè, e riporre di nuovo in frigo, per circa 24 ore.
I Mini frozen yogurt alle ciliegie nei bicchierini da caffè sono pronti da gustare, rinfrescanti e leggeri.

2 Comment

  1. evviva l’improvvisazione, sono perfetti e inp iu’ con il mio frutto preferito per eccellenza!!!!perche’ con questa ricetta nno partecipi al contest di Barbara “Di cucina in cucina di giugno luglio:le ciliegie”ospitato dal mio blog???Ti aspetto, ci conto!!!!Baci Sabry

    1. undolcealgiorno says:

      eh le ciliegie piacciono molto anche a me XD e questo è un modo semplice e veloce per utilizzarle in un dolcetto fresco!
      bello il contest, ho fatto un salto sul tuo blog a curiosare. geniale anche l’idea del contest itinerante XD
      purtroppo come vedi sono incasinatissima – anche il mio calendario di pubblicazione ne sta risentendo, pubblico massimo 2-3 volte a settimana – e sia mai che “per disgrazia” che vinca (ipotesi assurda perchè ho curiosato tra le ricette e ce ne sono di divine!) non potrei mai gestire un contest nel mese di agosto, con tutto il lavoro che avrò in hotel.
      quindi mi tocca passare con molto dispiacere… 🙁
      zia consu lo sa…non partecipai neppure al suo contest, se non posso prendere un impegno e essere sicura di portarlo a termine al 100%, preferisco non prenderlo, son fatta così!

I commenti sono stati chiusi.