Mini cheesecake in barattolo alla nutella

Mini nutella cheesecake in a jar

CLICK HERE TO GO TO THE ENGLISH RECIPE

Essere o non essere, questo è il dilemma. no voglio dire…il 14 o il 15, quando preparo il dolce per ferragosto?
il 15 sarà il delirio al lavoro, prepara primi, antipasti, antipastini, secondi, contorni…quindi il dolce se riuscissi a farlo il 14 sarebbe meglio. un pensiero in meno per la mattina di ferragosto.
ma la domanda è sempre in agguato: qual’è quel dolce che il giorno dopo è buono come appena fatto?
bhe, sicuramente non un dolce soffice, perchè per quanto tu lo possa rinchiudere, incellophanare, isolare dall’aria non sarà mai come appena sfornato. l’unica alternativa che ho trovato è congelare e poi scongelare con il microonde, lo fa sembrare appena tolto dal forno, ma torna bene con i muffin o i piccoli dolcetti, di certo non puoi farlo con una torta intera o una crostata.
dall’altro lato non sono una gran fan di gelati, semifreddi, o cose che stanno nel freezer….dico a prepararli…a mangiarli sono fan praticamente di tutto 😛
allora mi sono ricordata di questi cheesecake in barattolo che avevo preparato qualche tempo fa (perdono per le foto!!!), e ho voluto riproporli in versione cioccolatosa. cosi ecco i miei Mini cheesecake in barattolo alla nutella!!!

Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella

i cheesecake in barattolo sono una figata, devo ammetterlo! innanzitutto sono veloci e semplici da preparare (niente forno!!!).
seconda cosa sono carini, perchè si portano in tavola così come sono, e vi tolgono dall’imbarazzo di dover tagliare fette, sporzionare, etc se non siete troppo bravi a farlo.
terza ma non ultima, potete evitare di usare la colla di pesce, e donargli una consistenza cremosissima, tanto chissene! sono nel barattolo, non colano, non crollano, non cedono, non franano e non straripano!!!! ma saranno goduriosissimi al palato perchè super soffici e aereatissimi!!
infatti ogni volta che li preparo uso la panna perchè mi piace la consistenza che gli dona, e qualche altro formaggio, philadelphia, robiola, a scelta…ci si può sbizzarrire.  consiglio di usare un formaggio grasso comunque, anche il mascarpone va bene, perchè tende a montare bene, e da un po’ di struttura al tutto, struttura che poi viene ammorbidita dall’aggiunta della panna, ma non ad esempio la ricotta, troppo magro.
i cheesecake in barattolo alla nutella vi conquisteranno, sono cheesecake, ma sono anche dolci al cucchiaio. sono nutellosi quanto basta per piacere a tutti, ma hanno anche un sapore delicato e che non stucca al palato. la consistenza ricorda quasi quella di una mousse al cioccolato.
potete guarnirli come volete, io avevo del cioccolato bianco, ma potete usare granella di nocciole, oppure nocciole intere, o cioccolato fondente, insomma, fate vobis 😛

 

Ingredienti per 8 mini cheesecake in barattolo alla nutella:

Per la base:

  • 12 biscotti digestive (circa 200 gr)
  • 100 gr di burro

Per il ripieno:

  • 500 gr di philadelphia
  • 200 gr di panna liquida
  • 100 gr di zucchero a velo vanigliato + 2 cucchiai extra
  • 3 cucchiai colmi di nutella
  • cioccolato bianco q.b. per guarnire

Procedimento:

Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella
Mini cheesecake in barattolo alla nutella

In un mixer mettere i biscotti e il burro freddo fatto a pezzettini, poi tritare il tutto finemente fino a che non si amalgama e assume la consistenza della sabbia umida.
Prendere i vasetti e mettere una cucchiaiata circa del composto sulla base e livellare aiutandosi con il dorso di un cucchiaino o con le dita. Mettere in frigo a compattare.

Per la base unire il philadelphia allo zucchero a velo e montare fino a che non si ottiene un composto denso e cremoso (deve fare le “grinse” come la panna montata), aggiungere quindi 3 cucchiai belli stra-colmi di nutella, assaggiare e se volete aggiungetene anche di più!!! non c’è mai troppa nutella 😛
In una ciotola a parte montare la panna con i 2 cucchiai di zucchero a velo extra, fino ad ottenere una consistenza densa ma non troppo burrosa. Unirla quindi al composto di philadelphia e nutella, mescolando a mano e delicatamente per non smontare il tutto.
Otterrete un composto molto sofficie e spumoso, quasi una mousse.
Dividere il composto negli 8 barattoli, riempendoli quasi fino all’orlo, lasciare mezzo centimetro per la chiusura.
Guarnire con dei riccioli di cioccolato bianco ricavati da una tavoletta di cioccolato e una grattugia a buchetti grandi. Ricordarsi però di mettere precedentemente la tavoletta di cioccolato in frigo o vi si scioglierà in mano a metà operazione!
Chiudere i barattoli ermeticamente, i mini cheesecake in barattolo si conserveranno fino a 3-4 giorni in frigo.

cliccate qua se volete leggere TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER DOLCI PERFETTI

2 Comment

  1. che bello il cheese cake in barattoli, idea molto originale!!!Devo proprio provare a farli!!!Buon ferragosto, baci Sabry
    PS : ULTIMAMETE IL CODICE CAPTCHA STA DANDO MOLTI PROBLEMI QUANDO SI COMMENTA, PASSA LA VOGLIA DI COMMENTARE!!!!

    1. undolcealgiorno says:

      ciao, sono felice ti piaccia!!! ho rubato questa idea da vari siti americani, loro sono davvero molto avanti quando si tratta di dolcetti strani e presentati in modi particolari. tipo anche le apple pie in a jar (ossia le torte di mele in vasetto) che trovi sempre qui sul blog
      auguri anche a te, spero che tu lo passi meglio di me, io sono al lavoro!!! 🙁
      guarda…il captcha (che è già una noia pronunciarlo) è un dramma….pensavo di essere io che non riuscivo a leggerlo ma evidentemente è un problema esteso!!! credo che sia di default del sito, perchè io non ho attivato un bel niente…e non posso credo neppure disattivarlo, mi spiace 🙁

I commenti sono stati chiusi.