Bocconcini di cheesecake ri-strutturati

Bocconcini di cheesecake ristrutturati. sì avete letto bene.
ri-strutturati.
perchè i grandi chef, cuochi, pasticceri, destrutturano.
io che non lo sono affatto, ristrutturo.
con calce e cazzuola.
muratore style.
figuriamoci se ho le conoscenze necessarie per scomporre e dividere un dolce in 1000 parti e farlo pure bene.
così ho preso l’essenza del cheesecake e l’ho schiaffata tutta dentro questi bocconcini.
compressa. liofilizzata. concentrata. aggiustata. ricomposta. ri-strutturata appunto.
in cubetti soffici e scoglievoli.
quasi dei tartufini. ma i tartufini sono tondi.
e questi sono quadrati.
quindi bocconcini.

Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati

bocconcini3
questa idea è nata per necessità. perchè uscivo da una bruttissima influenza, e non avevo le forze per mettermi a cucinare un dolce serio (con planetaria e tutto quanto) nè per accendere il forno, con tutto quel caldo e sbalzi di temperatura tra cucina e altre stanze.
così spulciando in dispensa ho scovato una scatola di digestive, del latte condensato, del cocco….e l’idea mi è balenata subito in mente.
ho frullato i digestive con il mixer come si fa per la base del cheesecake, ho aggiunto burro fuso, poi il cocco per dare aroma e croccantezza, e il latte condensato per la dolcezza e la cheesechekkosità,…chiamiamola così!
volendo si poteva aggiungere anche del philadelphia, addizionato di zucchero a velo, perchè ovviamente non è dolce, al posto del latte condensato , ma io avevo quello, oltretutto è un ingrediente che adoro adoperare per i cheesecake!
poi ho cosparso con noci…no ehm volevo dire…semi di girasole.
le noci erano belle e che andate…a male.
tutte nere. secche.
ne ho aperte una decina e ho capito che non c’era speranza.
l’idea era nata con le noci, ma quante volte ho dovuto cambiare rotta in corso d’opera.
così ho aggiunto i semi di girasole, che…rullo di tamburo….
non avevo mai assaggiato.
vorrei dirvi quanto sono buoni.
ma questa maledetta influenza mi ha raso al suolo il senso di gusto e olfatto. e sto cominciando a preoccuparmi, che se non mi tornano portare avanti il blog sarà un casino!
quindi li faccio assaggiare a mia mamma e mi faccio descrivere il sapore. sembrano assomigliare ai semi di zucca.
ok possono andare.
giusto per dare un tocco di croccantezza in superficie, da non abusarne.
metto in frigo a compattare et voilà, dopo circa 1 ora i bocconcini sono pronti.
deliziosi alla vista e al sapore (per quel poco che ho potuto sentire, ma li ho sottoposti alla cavia di turno e conferma che sono buoni, tranquilli, niente giunge sul blog senza minuziosi test preliminari! XD)
non diventeranno mai durissimi, tenderanno sempre a rimanere piuttosto morbidi e cremosi, e più li lascerete fuori dal frigo più diventeranno mordibi, tipo mou.
ma è la loro caratteristica, e io li ho adorati per questo!!!
con questa dose otterrete 9 bocconcini, ideali da servire ad es a fine pasto, accompagnati con un buon caffè!

Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati

Bocconcini di cheesecake ri-strutturati
Bocconcini di cheesecake ri-strutturati

Ingredienti per 9 Bocconcini di cheesecake ri-strutturati:

  • 130 gr di digestive all’avena
  • 60 gr di burro
  • 160 gr di latte condensato
  • 60 gr di cocco rapè
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • semi di girasole

Procedimento:

Fondere il burro con il microonde.
In un mixer tritare finemente i digestive. Traferirli in una ciotola e aggiungervi il burro fuso, il latte condensato e il cocco rapè.
Mescolare bene fino ad ottenere un composto morbido e un po’ colloso.
Aggiungere quindi la cannella, circa 1/2 cucchiaino, assaggiare per aggiustare a seconda del gusto personale.
Prendere una pirofila delle dimensioni di circa 10 cm per 10 (oppure un cuki alluminio di quelli piccoli rettangolari), foderarla con carta forno e roversciarvi dentro il composto.
Livellare bene, cospargere con cannella in polvere, con le dita, come se stessimo salando, e disporvi i semi di girasole.
Magari con un dito pressateli un goccio per farli aderire, ma delicatamente!
Mettere in frigo per 1 ora, poi estrarre tirando la carta forno dai bordi e tagliare a cubotti.
Servire subito, altrimenti vanno conservati in frigo.
Si ottengono 9 bocconcini di cheesecake.

cliccate qua se volete leggere TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER DOLCI PERFETTI

 

4 Comment

  1. SE STARE MALE TI FA PRODURRE DOLCETTI COSI’ STREPITOSI, ALLORA, NO, NON POSSO AUGURARTI DI STARE SEMPRE MALE, MA………TANTI COMPLIMENTI, IO QUANDO STO MALE, NISBA, NON MI VIENE NIENTE!!!!!BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

    1. undolcealgiorno says:

      grazie!!!!
      beh questi rasentano la pasticceria for dummies, quindi beh…direi che non mi sono sprecata!!!!
      però devo dire che nonostante fossero facili da fare mi hanno dato una piccola soddisfazione al sapore, perchè erano davvero buoni!

  2. zia consu says:

    Ma 6 ancora influenzata??? Mannaggia ma si è affezionata a te O_O
    Cmq ti sottovaluti, hai creato dei dolcetti degni di un grande chef ^_^
    Nel caso non riuscissi a passare prima, ti auguro un sereno e caloroso Natale ^_^

    1. undolcealgiorno says:

      no guarda, quest’anno non ci si esce!!!! lei si sarà pure affezionata, ma io la odioooooo!!! =_=
      tu sei troppo buona XD
      addirittura da grande chef ihihhii
      auguri anche a te carissima, spero che tu passi una bella giornata con chi ti è + caro!

I commenti sono stati chiusi.