Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola

I Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata sono una ricetta di mia zia Paola.
vorrei tanto dirvi quanto erano buoni gli originali.
ma quando sono arrivata io erano già stati spazzolati.
tutti e 60.
così, una sera che avevo ospiti, mia mamma comincia a stressarmi “fai questiiiii e fai questi che sono buonissimi, e dai dai dai!”
io che sono un po’ come San Tommaso, se non vedo non credo, mi metto a fare questi biscottini,  un po’ titubante, pensando “ok saranno normalissimi biscottini alla marmellata…ma cosa avranno mai di tanto speciale?”
mai previsione fu più sbagliata! XD
premetto che non ho avuto nessuna indicazione sulla ricetta.
mia mamma mi ha rifilato un foglietto con scritti solo gli ingredienti, neppure una riga su come procedere, e se n’è andata tranquilla tranquilla a fare la spesa 😛
quindi ho seguito l’estro del momento – non li avevo mai neppure visti – così quando è tornata mi sono beccata il cazziatone.

Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola

“ehhh nooooo eh! e i suoi erano più piccoli. e i suoi erano più bellini….e i suoi avevano lo zucchero a velo sopra, e i suoi erano più paffuti….e bla bla bla!”
no ma ditemi voi se uno può essere anche veggente? 😛
quindi riprendi i biscottini – avevo già fatto le mie foto – sistemali di nuovo tutti inzuccherati, e riparti da capo a fotografare.
che dite, mi sarei risparmiata volentieri pure io il doppio lavoro, avendo un minimo di indicazioni fin dall’inizio!
questi biscottini sono speciali perchè la pastafrolla è morbidissima e si scioglie in bocca.
danno il meglio di loro dopo qualche ora, non appena sfornati.
li ho preparati la mattina per la sera,  ma io e mia mamma ne avevamo diviso uno a metà per la “prova del 9” e la consistenza cambia letteralmente.
appena sfornati sono croccanti, ma dopo qualche ora il ripieno di marmellata fa la magia e rende questi biscottini cremosi e scioglievoli al palato.
un delizia.
li abbiamo spazzolati tempo zero, 4 tizi famelici avventati su una scatola biscotti.
come le ciliegie.
non a caso dentro avevo messo la marmellata di ciliegie, che ha amplificato l’effetto “aiuto-non-riesco-a-smettere-fermatemi!”

Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola

io ho dimezzato la dose, perchè appunto ne venivano tanti. e ho usato un coppapasta – a detta di mia mamma – troppo grande.
con la dose intera avrei ottenuto 40 biscotti.  quella che poi ho scritto sotto. invece con mezza dose ho “coppato” una 20ina biscotti.
mia zia ne ha ottenuti circa 60. il numero dipende appunto dalla grossezza dei biscottini.
una cosa importante, perchè non fuoriesca la marmellata, come è successo a me, è che usiate quell’attrezzo per fare i tortelli, il TORTELLATORE – anche se dubito fortemente che quello sia il nome tecnico – perchè oltre a tagliare schiaccia e sigilla i bordi, mentre il coppapasta no!
ma il tortellatore era disperso, quindi vai di coppapasta, e qualche fuoriscita zuccherina c’è stata.

e le foto con lo zucchero a velo?
non ditemi che non vi siete chiesti dove siano finite?
beh…nonostante dal vivo i biscotti fossero notevolmente più carini con lo zucchero a velo (quindi aveva ragione mia mamma) in foto lo zucchero a velo viene sempre un po’ così…o si brucia (ossia il bianco viene troppo fonotico) o assume colori strani, oppure non viene bello delineato. motivo per cui io non lo uso mai.
così vi beccate le foto senza…e una giusto per farvi vedere come appaiono con…una delle foto che ho salvato dal distastro zuccheroso 😛

Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola

Ingredienti per 40 Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola:

  • 500 gr di farina
  • 300 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • limone grattugiato
  • marmellata del gusto che preferite q.b.
  • zucchero a velo per guarnire

Procedimento:

Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola
Biscottini di pasta frolla morbida ripieni di marmellata di zia Paola

In una ciotola mettere la farina creando una fontana, poi al centro lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, le uova, il lievito, la vanillina, la scorza del limone grattato e il pizzico di sale.
Cominciare a lavorare amalgamando prima gli ingredienti all’interno della fontana con la punta delle dita e poi inglobando piano piano sempre più farina.
Fare una palla liscia e omogenea, lavorandola giusto il tempo per compattarla e renderla uniforme.
Poi mettere in frigo per circa mezzora a far riposare.
Quando l’impasto si è rassodato stenderlo su un ripiano infarinato usando un mattarello.
Lo spessore dell’impasto deve essere parecchio sottile, sui 2-3 mm.
Con un coltello creare delle strisce  e disporvi sopra dei cucchiaini di marmellata (io ciliegie ma potete scegliere il gusto che volete) più o meno alla stessa distanza (foto 1).
Poi chiudere a metà il rettangolo in modo che il bordo superiore combaci con quello inferiore e la marmellata venga racchiusa all’interno. (foto 2).
Con un coppapasta (o meglio ancora con un attrezzo per fare i tortelli perchè sigilla meglio i bordi) ricavare dei biscottini a semicerchio.
Ripetere l’operazione fino a quando non si finisce tutto l’impasto.
Disporre i biscotti su una placca forno e mettere a cuocere a 180° per circa 10/15 minuti o finchè la superficie non diventa LEGGERMENTE dorata. Non devono colorire molto, quindi appena sono poco poco dorati toglierli subito dal forno altrimenti induriscono.
Verso metà cottura girare la placca di 180° gradi in modo che i biscottini davanti vadano dietro, questo garantisce una cottura più uniforme.

2 Comment

  1. Ale says:

    Ciao! Questi biscottini sono davvero belli e immagino anche ottimi!!!!!
    Ne approfitto per invitarti a partecipare al mio primo contest “Il mio piatto preferito”…spero di vederti in gara! :*
    http://www.golosedelizie.com/2015/08/contest-il-mio-piatto-preferito.html
    A presto
    Ale

    1. undolcealgiorno says:

      grazie per i complimenti, vengo sicuramente a trovarti e se ho una ricetta adatta al contest potrei anche partecipare, perchè no?
      anche se non sono una grande seguace dei contest, più che altro per mancanza di tempo… 🙁

I commenti sono stati chiusi.