Crea sito

Risotto con i fegatini

I fegatini di pollo vengono utilizzati spesso in cucina per preparare un buonissimo patè da spalmare su pane o crostini, oppure possono essere consumati dopo averli saltati semplicemente in padella. Ma una delle ricette più buone che si possono realizzare con questa deliziosa frattaglia è il risotto con i fegatini. Una ricetta molto semplice da realizzare ma dal gusto delicato e sorprendente, provatela e non ve ne pentirete!

Risotto con i fegatini
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 tazze da caffèriso Carnaroli
  • 150 gfegatini di pollo
  • carota
  • sedano
  • cipolla dorata
  • brodo di pollo
  • salvia
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • formaggio grattugiato

Preparazione

  1. fegatini di pollo

    Come prima cosa dovremo occuparci della pulizia dei nostri fegatini, avendo cura di rimuovere eventuali parti bianche che altrimenti lascerebbero l’amaro in cottura. Una volta puliti, tagliamo i fegatini in piccoli bocconcini e procediamo alla cottura.

    In una padella antiaderente facciamo scaldare un cucchiaio di olio EVO e una noce di burro, insieme a un rametto di rosmarino e 2/3 foglie di salvia. Adagiamo quindi i nostri fegatini e lasciamo cuocere per circa 6/7 minuti girando molto spesso, in modo da garantire una cottura uniforme. Spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.

  2. riso tostato

    Procediamo ora con la cottura del riso. In un tegame antiaderente facciamo sciogliere una piccola noce di burro con un cucchiaino di olio EVO, e facciamo soffriggere il trito di carota sedano e cipolla.

    In un altro tegame facciamo tostare il riso (a tal proposito vi ricordo l’approfondimento dedicato alla cottura del risotto). Una volta che il riso sarà ben tostato, lo versiamo nel tegame col soffritto e giriamo bene il tutto.

  3. cottura risotto

    Inseriamo nel tegame un mestolo di brodo di pollo bollente (in alternativa potete usare della semplice acqua calda). Regoliamo con un pizzico di sale e una grattata di pepe, e da questo momento in poi faremo cuocere il nostro risotto aggiungendo una piccola quantità di liquido ogni volta che sarà necessario.

    A circa metà cottura, prendiamo alcuni bocconcini di fegato e li riduciamo in pezzetti molto piccoli che andiamo a inserire all’interno del risotto in cottura.

  4. Risotto con i fegatini

    Il riso sarà cotto dopo circa 16/18 minuti. Togliamo dal fuoco e mantechiamo con una noce di burro e un poco di formaggio grattugiato. Lasciamo riposare per 1 minuto prima di servire, completando il piatto con qualche bocconcino di fegato.

    Il nostro risotto con i fegatini di pollo è pronto! Semplicemente delizioso!

    Buon Appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!