Crea sito

Cozze ripiene

Come rendere le cozze ancora più appetitose di quanto già non siano? Semplice, prepariamole ripiene! Per questa preparazione esistono numerose ricette con ripieni differenti , ogni cucina regionale ha la propria e all’interno di ogni regione la ricetta può cambiare da zona a zona. Se poi aggiungiamo che ogni famiglia tramanda la propria ricetta di generazione in generazione, ecco che può risultare difficile trovare la ricetta originale. Per cui il mio primo consiglio è quello di cercare la ricetta con un ripieno di vostro gradimento, e secondariamente (ma non meno importante), sperimentate sperimentate e sperimentate!

Nel frattempo voglio condividere con voi una ricetta per le cozze ripiene molto semplice ma che mi piace particolarmente e che soddisfa sempre i miei ospiti.

Per altri sfiziosi antipasti non esitate a consultare la pagina dedicata, troverete altre idee semplici e originali!

cozze ripiene
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 16cozze grandi
  • 100 gtonno sott’olio
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Pane ammollato nel latte
  • 1 ramettoprezzemolo

Preparazione

  1. La prima operazione per preparare le cozze ripiene è ovviamente la pulizia delle cozze.

    Una volta pulite, scegliamo le cozze più adatte a questa preparazione, possibilmente le più grandi.

  2. cozze ripiene

    L’operazione più delicata per questa ricetta è senza dubbio l’apertura delle cozze crude. Armatevi di un coltellino con la lama liscia e di un tagliere. Con mano ben ferma tenete la cozza appoggiata sul tagliere con il lato più dritto rivolto verso l’alto. Infilate delicatamente la punta del coltello tra le due valve più o meno a metà della lunghezza della cozza, e mantenendo la punta all’interno del frutto abbassate il manico del coltello fino a portarlo parallelo al guscio, facendo scorrere la lama tra le valve. Scendete col coltello per tagliare il legamento che tiene unite le due estremità. Cerchiamo di raccogliere l’acqua delle cozze in una ciotola, per utilizzarla in fase di cottura.

    Con le mani allarghiamo per bene la cozza, lasciando però i gusci attaccati, e la sistemiamo su un tagliare inclinato con la parte interna rivolta verso il basso in modo che perdano l’acqua in eccesso.

  3. cozze ripiene

    Prepariamo ora il nostro ripieno. Mettiamo in un tritatutto l’uovo, il tonno ben sgocciolato, il formaggio grattugiato, il pane ammollato ben strizzato e il prezzemolo tritato. tritiamo fino a ottenere un composto omogeneo.

    Riempiamo una metà della cozza con il ripieno, e chiudiamo sigillandola bene. Se le cozze non si sigillano da sole, potete usare lo spago.

  4. Procediamo con la preparazione del sugo dove faremo cuocere le nostre cozze ripiene.

    In un pentolino dai bordi alti mettiamo due spicchi di aglio a soffriggere con un filo di olio. Quando l’aglio inizia a sbruciacchiarsi, lo rimuoviamo e aggiungiamo la passata di pomodoro. Aggiungiamo anche l’acqua delle cozze raccolta in fase di apertura, in modo che conferisca sapore all’intruglio

  5. Adagiamo le nostre cozze delicatamente una vicina all’altra, in modo che durante la cottura i gusci restino il più possibile chiusi. Facciamo cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso con il coperchio, assicurandoci che il sugo non si asciughi, allungando con acqua se necessario.

  6. A cottura ultimata, lasciamo riposare 2 minuti prima di servire, magari con un bel bicchierino di vino bianco fresco!

Note aggiuntive

Potete aggiungere un pizzico di peperoncino in cottura, magari assicurandovi che sia di gradimento per i vostri ospiti. Cercate però di non esagerare, non dovete andare a coprire il sapore della cozza e del suo ripieno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!