Crea sito
Un capriccio in cucina

Coda di rospo al rosmarino

In questa ricetta impariamo a cuocere in maniera semplice la coda di rospo o Rana pescatrice.
Non occorre molto impegno ed esce un piatto molto raffinato.
E’ un pesce prelibato e magro.
Viene commercializzata fresca ma anche surgelata. Il suo sapore varia della provenienza.
Procediamo:

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcoda di rospo
  • q.b.olio di oliva
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.rosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 3 cucchiaipane grattugiato

Preparazione

  1. Lava la coda, privala di pelle e sfilettala riducendola in piccoli cubetti.

    In una padella fai rosolare l’aglio con l’olio. Aggiungi i rametti di rosmarino e lascia insaporire bene l’olio a fuoco dolce.

    Unisci i cubetti.
    Lasciali cuocere per circa 15 minuti a fuoco lento per rendere la polpa morbida. Mescolate di tanto in tanto in modo delicato.
    Aggiungi sale e pepe a piacere.

  2. In una padella fai scaldare l’olio e un po’ di pangrattato. Fallo dorare fino a creare un crumble dorato. Se necessario, aggiungi poco olio alla volta.

    Una volta passati i minuti di cottura impiatta aggiungendo il pangrattato.

Consigli

Potete sostituire il pangrattato con dei semi di sesamo o di chia e variare la ricetta con i del sale affumicato e magari anche del pepe di sichuan, molto profumato e particolare.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.