Tortelli con le ortiche

I tortelli con le ortiche sono veramente una chicca.

Mi sento privilegiata ad abitare in campagna, godere della pace che questo luogo regala e poter andare nel campo di mio babbo a raccogliere le ortiche (e altre erbe spontanee).

Bisogna raccogliere solo i germogli appena nati delle ortiche, quelli più teneri, ma bisogna comunque proteggersi: pantaloni lunghi, calzini grossi, scarpe chiuse e guanti grossi (quelli in lattice non bastano): ma la fatica è ripagata alla grande.

tortelli ortiche
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per i tortelli

  • 3 sfoglia (uova)
  • 200 g ortiche (già sbollentate)
  • 250 g Ricotta vaccina (ben scolata)
  • 70 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale

Per la fonduta

  • 50 g Ricotta vaccina
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 50 g Pecorino
  • q.b. Latte intero

Preparazione

  1. Per il ripieno:

    Sbollentate le ortiche in acqua bollente e leggermente salata per pochi minuti e scolatele bene.

    Tagliuzzatele finemente e quando sono diventate fredde mescolatele con ricotta e parmigiano, aggiungendo eventualmente un po’ di sale e noce moscata grattugiata; dovete avere un composto sodo e ben amalgamato.

    Per i tortelli:

    Per la pasta sfoglia fate riferimento a questa ricetta

    Ricavate dalla sfoglia tanti cerchietti di diametro 7/8 cm oppure dei quadrati di lato 7/8 cm; nel primo caso otterrete dei tortelli a mezzaluna, nel secondo caso dei tortelli a triangolo o rettangolari.

    Mettete il ripieno in una sac a poche e mettete un mucchietto per ogni pezzettino di sfoglia; ripiegate i tortelli a metà per ottenere mezzelune, oppure triangolini o rettangoli.

    Verificate che i lembi siano bel chiusi per evitare che i tortelli si aprano in cottura; eventualmente spennellate i bordi con un pochino di tuorlo d’uovo o anche solo con acqua.

    Quando chiudete i tortelli, fate in modo che non rimanga aria all’interno: in cottura si gonfierebbe rischiando di rompere i tortelli.

    Mettete i tortelli su una spianatoia in legno, oppure sugli appositi vassoi in cartone o sulle reticelle per alimenti in modo che non si appiccichino tra di loro.

    Per la fonduta:

    Mettete latte e formaggi in un pentolino (meglio se a bagno maria) e fate fondere dolcemente.

    Impiattate:

    Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente e salata per qualche minuto, scolateli e metteteli nei piatti irrorandoli con la fonduta.

Note

Questi tortelli sono buoni anche conditi con solo burro e parmigiano.

Gli stessi tortelli si possono fare anche con gli spinaci o con gli strigoli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Tortelli con le ortiche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.