Baci di dama salati

Cercavo un antipasto “divertente e insolito” per una cena con i miei ex-colleghi.

Questi baci di dama salati hanno attirato l’attenzione perché a vederli potrebbero benissimo essere i classici baci dolci, ma c’è la sorpresa!

Provateli, stanno bene anche per un piccolo aperitivo, si mangiano in un sol boccone e si sciolgono in bocca.

Eccoli, sono pronti!!!

 

baci dama salati
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 18 baci
  • Costo: Medio

Ingredienti

Baci

  • 100 g Parmigiano reggiano (meglio se ben stagionato)
  • 100 g Farina 0
  • 100 g Nocciole spellate tritate fine (vanno bene anche le mandorle)
  • 80 g Burro (deve essere freddo)
  • 20 ml Vino bianco secco (deve essere freddo)

Ripieno

  • 120 g Formaggio fresco spalmabile
  • 5 foglie salvia (va bene anche una diversa erba aromatica)
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

  1. Mettete nel mixer la farina e le nocciole tritate, aggiungete il burro a cubetti e il sale; frullate finché otterrete un composto sabbioso.

    Rovesciate l’impasto sulla spianatoia e aggiungete il parmigiano e il vino bianco.

    Formate delle palline di circa 8/10 gr; dovreste ottenerne circa 36.

    Fate cuocere in forno a 180° per 25 minuti; non devono dorare, ma rimanere bianche.

    Preparate la farcitura con il formaggio spalmabile, la salvia tritata fine, il sale e il pepe.

    Mettete un piccolo quantitativo su una pallina e richiudete con un’altra pallina.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Baci di dama salati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.