Crea sito

Trecce di Pasqua ripiene

Bentrovati miei cari! Oggi vi propongo una deliziosa ricettina in vista di Pasqua 😀
Ecco a voi le trecce di Pasqua ripiene, con diversi decorazioni 😀

Ingredienti

impasto:
600 g di semola rimacinata
400 ml di acqua tiepida
5 g di sale
25 g di lievito di birra (un panetto)

ripieno:
olive verdi
groviera
pancetta

decorazione:
3 uova
origano
paprica dolce
sesamo
uova

Faccio sciogliere il lievito di birra con parte dell’acqua a disposizione. Verso la semola in una ciotola capiente e aggiungo il lievito ormai sciolto. Inizio ad amalgamare per bene gli ingredienti. Poi proseguo aggiungendo l’acqua rimasta, ove ho fatto sciogliere il sale. Lavoro energicamente fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, e a ottenere un impasto liscio ed elastico.

A questo punto lascio lievitare l’impasto all’interno della ciotola, ricoperta con un canovaccio. Una volta che l’impasto avrà raddoppiato il volume, lo divido innanzitutto in due parti.

Divido la prima parte in tre panetti distinti. A ciascuno cerco di dare la forma di un filoncino. Appiattisco tutti con un mattarello e li farcisco separatamente con olive verdi il primo, groviera a dadini il secondo, pancetta affumicata a pezzetti il terzo. Ripiego ciascuno, facendo attenzione a sigillare con cura le estremità.Intreccio i tre filoni, e formo una bella treccia. Spennello la superficie con olio e acqua e decoro con spezie. Io ho utilizzato origano, paprica dolce e sesamo.

Ripeto la stessa operazione con l’altro panetto messo da parte. In questo caso oltre a tre piccoli panetti, metto da parte un po’ di impasto per la decorazione. In questo secondo infatti sistemerò le uova.

Una volta farciti e decorati li faccio lievitare ancora per circa 30 minuti. Faccio cuocere poi in forno già caldo per circa 30 minuti a 180°.

Angela

6 Risposte a “Trecce di Pasqua ripiene”

  1. @ Pam, grazieeee
    @ Ilaria&Chiara, ma grazie!!!!
    @ Vane, siiii tante ricettine di Pasqua
    @ Rosy, grazie cara!!!
    @ Tina, grazie tesoro :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.