Biscotti al vino bianco

Bentrovati!
Oggi parliamo di biscotti al vino bianco 😀 Dei biscottini davvero deliziosi!
Li faccio spesso, anche perché qui li divorano in poco tempo!!!
Eccoli:

Ingredienti

500 g di farina 00
125 ml di olio evo
125 ml di vino bianco
200 g di zucchero semolato
la scorza grattugiata di un limone
una bustina di lievito per dolci
due cucchiai di semi di finocchio

In una ciotola capiente verso la farina precedentemente setacciata, il lievito e lo zucchero a disposizione. Inizio ad amalgamare gli ingredienti. Poi aggiungo l’olio, il vino bianco e la scorza grattugiata di un limone. Lavoro bene fino ad ottenere un impasto omogeneo, e a questo punto aggiungo i semi di finocchio (tritati appena con il mixer). Una volta incorporati i semi di finocchio, stendo l’impasto e ne ricavo delle ciambelle. Sistemo i biscotti su una teglia rivestita di carta forno e prima di infornarli li cospargo con dell’altro zucchero semolato.
Inforno a 180° per una decina di minuti.

Che profumino 😀

Angela

Precedente Crostini al formaggio piccante Successivo Sedanini con gorgonzola e radicchio

10 commenti su “Biscotti al vino bianco

  1. che belli, anche iofaccio spesso biscotti con il vino ma uso il rosso e arricchisco con nocciole spezzettate, voglio provare anche questa tua versione. un bacione

  2. Io li faccio usando il Vinsanto. Confermo che sono buonissimi e invadono la casa con un buonissimo profumo.

  3. Angela senti una cosa tu porti questi fantastici biscottini al vino bianco io ci metto il liquore alla nutella..e facciamo la merenda alcolemica perfetta ahahahahahahah

  4. Ciao, mi farebbe molto piacere se volessi partecipare al mio contest RomantiKitchen.
    In questo contest dovrete proporre ricette raffinate, ma al tempo stesso con quell’aria di casa che ci piace tanto… naturalmente non dovrà mancare la creatività e un tocco di romaticismo. I premi sono tutti home-made e molto “romantici”.
    Se ti ho incuriosito ti aspetto sul mio blog! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.